Quattro ore di disagi per il trasporto pubblico il prossimo 13 novembre del 2013. Succederà a Roma nell'ambito di uno sciopero dei mezzi pubblici, della durata di quattro ore, che coinvolgerà non solo i mezzi Atac e Roma Tpl, ma anche quelli di Fs e Cotral in accordo con quanto reso noto dall'Agenzia Mobilità della Capitale.

Lo sciopero dei mezzi pubblici è programmato mercoledì prossimo dalle ore 9 alle ore 13 senza alcuna fascia di garanzia. Questo significa che le corse di bus, metro e ferrovie locali non saranno garantite nell'arco delle quattro ore di sciopero che è stato proclamato in concomitanza con una mobilitazione generale di Cgil, Cisl e Uil in tutta la Regione Lazio.

Le tratte ferroviarie locali interessate allo sciopero sono quelle Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Giardinetti e Roma-Lido. Per quel che riguarda lo sciopero dei dipendenti che non guidano i mezzi, mercoledì prossimo dalle ore 15 alle ore 18 le attività ed i servizi offerti dal contact center Roma infomobilità non saranno garantiti.

Inoltre, non sono da escludere disagi per lo sportello permessi disabili dell'Eur dalle ore 13 di mercoledì prossimo, per i check point bus turistici di Aurelia e Laurentina, e per il box informazioni di Termini e di Fiumicino. Questo perché a scioperare nell'arco delle quattro ore mercoledì prossimo saranno non solo i dipendenti che guidano i mezzi ma anche il personale addetto ai servizi a partire dalle biglietterie e passando per gli addetti al servizio di verifica dei titoli di viaggio. #sciopero generale