Nuovi disagi in vista per tutti i pendolari italiani e per i fruitori dei trasporti pubblici locali poichè nella giornata di venerdì 24 gennaio è stato indetto da USB ( Unione Sindacale di Base) uno sciopero nazionale per protestare contro una possibile privatizzazione dei trasporti. Ecco tutte le informazioni gli orari e le fasce garantite città per città.

Milano: sciopero scongiurato per tutti i pendolari che fruiscono dei servizi Trenord poichè l'azienda ha annunciato che non aderirà a nessuna mobilitazione nella giornate del 2 gennaio. Problemi invece per tutti i trasporti pubblici solitamente assicurati dall'azienda ATM che ha reso noto che ci potrebbero essere scioperi nelle fasce orarie tra le 8.45 e le 15.00 e dalle 18.00 fino a fine servizio.

Roma: Metropolitane, bus, tram e altri trasporti nella capitale poranno invece subire agitazioni dalle ore 8.30 fino alle ore 17.00 e dalle 20.00 fino a fine servizio. 

Napoli: metropolitane, tram, bus e funicolari potranno essere soggette ad agitazioni nella giornata del 24 gennaio 2014 a partire dalle ore 8,30 fino alle 17.00 e dalle 20.00 fino a conclusione del servizio. Disagi maggiori previsti per quanto riguarda le linee 1 e 6 della metropolitana.  #sciopero generale

Torino: nel capoluogo del Piemonte, i disagi sono previsti nella mattinata dalle ore 9.00 fino alle ore 12.00 mentre nel pomeriggio metro, tram e servizi di trasporto potranno subire ritardi o cancellazioni dalle ore 15.00 in poi. Per quanto riguarda invece le linee di collegamento dalla città all'Aereoporto la fascia garantita sarà quella dalle 14.30 fino alle 17.30.