Mercoledì 5 febbraio 2014, i mezzi pubblici tornano a fermarsi in vista dello sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto dalle organizzazione sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Faisa Cisal, Ugl e Orsa. La durata dello sciopero sarà di 24 ore, ovviamente con modalità e fasce garantite che si differenzieranno a seconda delle città coinvolte, tra cui i grandi centri come Milano, Napoli, Roma e Torino. A seguire, tutte le informazioni utili, città per città con le relative modalità di sciopero.

A Milano, lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale di 24 ore proclamato per il prossimo 5 febbraio 2014, vedrà il servizio ATM fermarsi dalle ore 8:45 alle ore 15:00 e poi dalle ore 18:00 fino alla fine del servizio.

Per maggiori informazioni sul blocco dei mezzi (autobus, metro e tram), invitiamo i viaggiatori a consultare il sito internet del servizio ATM.

Lo sciopero, tuttavia, interesserà anche le linee ferroviarie gestite dalla società FerrovieNord, che andrà a coinvolgere diverse tratte consultabili sul sito ufficiale. Disagi previsti anche sulle due linee suburbane di Milano Seveso/Mariano/Camnago e Milano-Saronno. In questo caso, il servizio ferroviario, come si legge sul sito di FerrovieNord, sarà garantito dalle ore 6:00 alle 9:00 e dalle 18:00 alle 21:00.

Ad essere coinvolta dallo sciopero dei trasporti del prossimo mercoledì, anche la città di Torino, indetto dai sindacati confederali di categoria del Gruppo Torinese Trasporti. I mezzi pubblici, nel capoluogo piemontese si fermeranno ma saranno comunque garantite le seguenti fasce protette: relativamente al servizio urbano e metropolitana, dalle ore 6:00 alle 9:00 e dalle 12:00 alle 15:00, mentre in merito al servizio extraurbano e ferroviario, dall'inizio del servizio alle ore 8:00 e dalle 14:30 alle 17:30.

I migliori video del giorno

A Napoli, lo sciopero del trasporto pubblico locale per mercoledì 5 febbraio sarà di otto ore e coinvolgerà nello specifico le Linee 1 e 6, Funicolari e linee autobus, con le relative fasce di garanzia. In merito alle Linee autobus, lo stop sarà dalle 9:00 alle 17:00. Sulla Linea 1 il servizio sarà garantito fino alle 9:12 con partenza da Piscinola e fino alle 9:20 con partenza da Garibaldi. La circolazione riprenderà poi nel pomeriggio da Piscinola alle 17:28 e da Garibaldi alle 18:08. In merito alla Linea 6, l'ultima corsa da Mostra sarà alle ore 9:22 e da Mergellina alle 9:30.

I maggiori disagi con ogni probabilità si registreranno a Roma, dove lo sciopero dei trasporti pubblici riguarderà anche i servizi Atac, Cotral Patrimonio Spa e Roma Tpl Scarl. Si fermano quindi autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie dalle ore 8:30 alle 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio, con le fasce di garanzia che andranno dall'inizio del servizio alle 8:30 e dalle 17:00 alle ore 20:00.