Ci sono voluti molti  anni e molti sforzi per arrivare a questo punto, ma finalmente l'Iran ha firmato l'accordo sull'attività nucleare. L'accordo è stato stipulato a Vienna tra  i "Paesi del 5+1" e lo stesso Iran. Secondo questo accordo, il Paese si impegnerà nei prossimi 10 anni a non produrre nessuna arma atomica. Questo apre la strada a un mondo più sicuro e permette all'Iran di incrementare il turismo internazionale.

Le parole di Abdolreza Fakrhaei

Abdolreza presidente di Aito Tours e Cice dice che il Paese aspettava questo momento ormai da più di 10 anni e la stipula di questo accordo potrebbe cambiare l'assetto geopolitico di tutto il Medio Oriente.

Abdolreza afferma che sono sempre stati tra i primi a chiedere la pace e a cercare una strada per raggiungerla e sembra proprio che con questo accordo ci siano riusciti.

Il boom del turismo

L'accordo sul nucleare ha giovato molto anche al turismo. Il boom si è registrato lo scorso anno. Prima il viaggiatore doveva essere rassicurato, prima di prenotare e anche dopo aver prenotato, invece dallo scorso anno in poi, c'è così tanta richiesta che in Iran si registra insufficienza di posti. A questo proposito sono stati avviati nuovi progetti, Aito Tours sta realizzando diversi alberghi  e da poco sono stati ristrutturati il caravanserraglio e diverse locande che si trovavano sull'antica Via della Seta.

Nuovi siti Unesco

L'incremento del turismo è dovuto anche all'introduzione di 2 nuovi siti Unesco, che vanno ad aggiungersi agi altri 17 che già si trovano in Iran.

I migliori video del giorno

Si tratta del paesaggio culturale di Maymand e di Susa.

Maymand: Si trova nel sud dell'Iran, nell'ultimo tratto della montagne centrali iraniane. Qui si trovano popoli semi-nomadi che d'estate vivono insieme alle loro greggi e d'inverno vivono in vere e proprie caverne chiamate kamar.

Susa: Situata nella zona sudorientale del Paese, tra le pendici dei Monti Zagros e il fiume Shavure rappresenta una delle poche testimonianze delle tradizione culturali di popoli come gli Elamiti, i Persiani o i Partici.  #Viaggi Low Cost