Continua a riscuotere grandissimo successo la passerella ideata dall'artista Christo che è stata installata sul Lago d'Iseo e che rimarrà utilizzabile sino al prossimo 2 luglio 2016. La grandissima opera sta ospitando oltre 27 mila visitatori ogni giorno ed al termine dell'evento dovrebbe far registrare degli afflussi superiori ai 500 mila passanti. Il ponte galleggiante realizzato a spese dell'eclettico bulgaro misura una lunghezza di circa 4.5 chilometri, uno spessore di 50 centimetri ed una larghezza di poco superiore ai 16 metri e collega la terra ferma di Sulzano con Monte Isola passando per la piccola isoletta di San Paolo. Prima di evidenziare tutti i collegamenti per raggiungere la passerella del lago d'Iseo, si ricorda come l'opera sarà aperta fino al 2/07 solamente dalle ore 6.00 del mattino sino alle 22.00 di sera (il prefetto di Brescia ha infatti deciso di interrompere tutte le visite notturne).

Di seguito le diverse possibilità che i visitatori avranno per raggiungere i varchi d'accesso all'ormai famoso ponte di collegamento.

Come è possibile raggiungere i punti di partenza della lunga passerella?

Visti i numerosissimi visitatori che stanno affollando le cittadine poste sulla sponda bresciana del lago d'Iseo, per facilitare il raggiungimento della passerella ed evitare ingorghi è stato previsto il blocco del traffico nella cittadina di Sulzano che sarà dunque raggiungibile solamente tramite mezzi pubblici. In particolar modo tutti coloro che volessero raggiungere Monte Isola o la stessa Sulzano potranno scegliere i battelli in partenza dalle città di Pisogne, Iseo e Sarnico; le navette che partiranno ogni giorno da Iseo, Franciacorta (outlet) e Merone o i treni della linea ferroviaria che collega le città di Edolo e Brescia.

I migliori video del giorno

Tutti gli sportivi ed amanti della natura potranno inoltre raggiungere la passerella di Christo in bicicletta parcheggiando in appositi parcheggi ad hoc (le bici non potranno infatti essere utilizzate per percorrere la passerella) installati dalle stesse aziende che propongono il servizio di bike-sharing.