Trenitalia ha lanciato l’offerta di 5 euro, per far viaggiare in treno i cani di media e grossa taglia che non possono essere ospitati negli appositi trasportini. L’offerta vantaggiosa di questa estate, per far viaggiare i cani sulle carrozze di Trenitalia, farà sicuramente contenti i proprietari degli animali, rispetto al pagamento della tariffa standard per il loro trasporto, che corrispondeva alla metà dell’importo del biglietto del viaggio.

Trenitalia: le novità per far viaggiare i cani

Le regole per viaggiare in treno con animali di piccola taglia come cani, gatti ed altri animali che possono essere portati in treno nei loro appositi trasportini, non cambieranno.

Infatti, nel rispetto delle regole vigenti, questa tipologia di animali, saranno ammessi gratuitamente su tutti i treni di prima e seconda classe. Lo stesso discorso vale anche nelle classi Business, Executive, Premium e Standard dell'Alta Velocità di Trenitalia. Le regole per i cani di medie e grandi dimensioni, invece, prevedono degli obblighi ben precisi. Infatti, questi ultimi, potranno salire sul treno solo se portati dal proprietario al guinzaglio e solo se muniti di apposita museruola. L’accesso ai cani di questa taglia sarà consentito, senza problemi, sui treni Intercity ed Intercity Notte in prima che in seconda classe, sarà possibile viaggiare con il proprio cane di media e grossa taglia anche sui treni Frecciarossa, Frecciabianca e Frecciargento, nella prima e seconda classe anche nelle carrozze Business e Standard, fatta eccezione per quelle Executive e Premium e le carrozze dell’Area del silenzio e area salottini.

I migliori video del giorno

I ticket di 5 euro di Trenitalia per viaggiare con il proprio cane

Trenitalia, per contrastare il triste fenomeno dell’abbandono estivo dei propri cani,  ha cercato di andare incontro ai suoi clienti, offrendo loro la possibilità di portare il cane in viaggio, ad un prezzo simbolico di 5 euro. Quest’anno, risulterebbero già oltre 28mila ticket staccati per i cani di media e grande taglia, contro i 10mila dell’estate scorsa. Le regole per viaggiare tranquillamente con il proprio animale sono spesso trascurate. Queste, infatti, riguardano in particolar modo, l’idonea e aggiornata documentazione che il proprietario dell’animale dovrebbe sempre portare con sè. Tra queste, risulta molto importante, il certificato relativo all’iscrizione all’anagrafe canina, il libretto sanitario e il passaporto del cane che dovranno essere presentati nel momento dell’ acquisto del biglietto ferroviario per poter usufruire del ticket ridotto di 5 euro per il mese di agosto.