Matteo Salvini, ministro dell'Interno
Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio
Ennio Mario Sodano, direttore dell'Anbsc
1 di 3

Photogallery - Anbsc, più risorse e leggi più snelle per combattere le mafie

Un centro per ragazzi autistici e un giardino per le famiglie saranno realizzati al posto di due ville confiscate alla periferia Sud Est di Roma, in una zona denominata "Romanina", dove vivono oltre settemila persone. Un'area nata con una vocazione rurale, poi caratterizzata da una notevole espansione urbanistica, residenziale e commerciale. Nel pomeriggio di ieri la visita del ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Salvini ha parlato di "un bel segnale", evidenziando che il bene restituito al cittadino rappresenta senza mezzi termini una inequivocabile "vittoria dello Stato". Accanto a Salvini anche cittadini, appartenenti ai comitati di quartiere e operatori del mondo dell'informazione. Salvini ha rivolto il proprio pensiero anche ai dipendenti dell'Anbsc, impegnati quotidianamente nella gestione di circa 15 mila beni tolti alle mafie.

Torna all'articolo: Anbsc, più risorse e leggi più snelle per combattere le mafie