Pubblicità
Le news del momento

Condono fiscale, si ritorna alla versione 'mini': via lo scudo per il reato di riciclaggio

Verranno incluse anche le cartelle esattoriali, mentre sono state eliminate le cause di non punibilità per reati di riciclaggio e autoriciclaggio.
Dopo il Consiglio dei Ministri chiarificatore voluto dal premier Giuseppe Conte, il condono fiscale è sopravvissuto, anche se è stato parzialmente ridimensionato. Tuttavia, come sottolineato da "Il Messaggero" e l'Ansa, si tratta di una riduzione che potrebbe essere solo temporanea. Infatti pare che durante l'iter parlamentare di approvazione del Decreto Fiscale, debba essere inserito uno "sconto ad hoc" per le cartelle Equitalia di importo molto più generoso rispetto a quanto accaduto con l'ultima rottamazione. La nuova versione del decreto e l'accordo M5S-Lega Il compromesso raggiunto dalle due anime della maggioranza, M5S e Lega, è stato illustrato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, alla presenza dei due vicepremier. Di fatto, sono stati nuovamente modificati i contorni caratterizzanti la "pace fiscale". È stato eliminato il cosiddetto condono tombale-penale estremamente indigesto ai pentastellati, e per questo inviso a Luigi Di Maio. Soprattutto è stato cancellato...
Pubblicità