Alexa
Pubblicità
Le news del momento

Il profondo significato del concerto italiano di Eminem

Lo scorso 7 luglio, Eminem si è finalmente esibito in Italia, in un concerto che rimarrà impresso nella storia.
E' stato presentato in pompa magna come il concerto del secolo per il nostro Bel Paese, ed il risultato ha soddisfatto ampiamente le aspettative: bramato per mesi e guardato con sospetto dai consueti malpensanti, il concerto di Eminem del 7 luglio a Milano è stato un trionfo sotto ogni punto di vista, anche se probabilmente in pochi si sono fermati a riflettere sull'impronta che questo evento lascerà per sempre nella storia socio-politica italiana. Prima dello scorso 7 luglio, in effetti, la prima ed unica immagine che avevamo di Eminem legata all’entertainment nostrano era quella di una baldanzosa Raffaella Carrà sul palco di Sanremo, nel 2001, che batteva le mani e ciondolava a ritmo, come se il rapper di Detroit (allora molto più arrabbiato di oggi) stesse eseguendo una rivisitazione rap di “Maracaibo”, mentre un triste Enrico Papi s’improvvisava mattatore della serata senza esiti galvanizzanti. I precedenti All’epoca, l’idea che Eminem - il rapper più controverso,...
Pubblicità