Pubblicità
Le news del momento

Università di Pittsburgh: un cerotto potrebbe fungere da vaccino anti-Covid-19

PittCoVacc si basa su 400 microaghi che inietterebbero il vaccino. Dopo i test positivi sui topi, si attende il via libera alla sperimentazione umana.
È un cerotto che potrebbe fungere da vaccino quello messo a punto da un team di ricercatori della University of Pittsburgh School of Medicine, guidati dall'italiano Andrea Gambotto. Applicato sulla cute delle cavie, in laboratorio, questo è stato in grado di attivare una risposta immunitaria con un'elevata produzione di anticorpi specifici contro il Covid-19. A questo punto, ci si augura che il prossimo passaggio possa essere la sperimentazione sull'uomo. Data la semplicità, questo vaccino/cerotto potrebbe essere il primo ad essere approvato dalla Food and Drug Administration contro il Covid-19. I risultati sono stati pubblicati su EBioMedicine di The Lancet. Grande quanto un polpastrello Sono ormai diverse decine i vaccini anti-Covid-19 in fase di sperimentazione nei vari laboratori di ricerca nel mondo. Ma bisognerà attendere ancora molti mesi prima che uno di questi diventi disponibile per una vaccinazione di massa contro la Sars-CoV-2. I tempi di attesa potrebbero essere più...
Pubblicità