Pubblicità
Le news del momento

Allerta ISS sigarette elettroniche 'Solo per vigilare', ma in Italia non ci sono problemi

L'Istituto Superiore della Sanità ha diramato un'allerta di grado 2 per vigilare su eventuali collegamenti delle e-cig con malattie polmonari.
Il richiamo a vigilare è partito dallo Snap, Sistema Nazionale di Allerta Precoce, su segnalazione dell'Osservatorio Europeo sulle droghe e tossicodipendenze; allerta di secondo grado su una scala di 3, che riguarda "lievi danni alla salute", da rintracciarsi esclusivamente sulle sostanze nocive che vengono utilizzate negli apparati per lo svapo. Fino ad ora i casi di malattie polmonari che si possono collegare all'uso di sigarette elettroniche sono soltanto quelli registrati negli Stati Uniti, nei quali i consumatori hanno utilizzato la Cannabis, quindi il THC, tetraidrocannabinolo, sia con nicotina che senza di essa; l'aggravante deriva dal fatto che tali sostanze sono state acquistate tramite rivenditori non autorizzati. Invito all'attenzione ma non c'è alcuna emergenza La preoccupazione dell'Osservatorio è concentrata sui liquidi che vengono inseriti nelle sigarette elettroniche, dato che non è possibile esercitare un controllo accurato sul comportamento dei consumatori tra le...
Pubblicità