Pubblicità
Le news del momento

Mappatura genetica e molecolare aumenta la possibilità di cura dei tumori cerebrali

Le informazioni genetiche sullo sviluppo dei tumori possono aprire nuove prospettive di cura personalizzate per i pazienti.
Lo sforzo congiunto di un consorzio internazionale che ha visto l'impegno di 25 centri di ricerca, ha aperto nuove prospettive di cura dei tumori. Tra i protagonisti di questi risultati troviamo anche due italiani, Antonio Iavarone e Anna Lasorella, che svolgono il lavoro di ricercatori da molti anni presso la Columbia University di New York. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature Medicine. Nuove informazioni sulla malattia con i dati genetici In particolare grazie all'enorme quantità di informazioni relative ai dati genetici raccolti da 25 centri di ricerca in tutto il mondo, è stato possibile conoscere meglio il meccanismo di sviluppo del glioma, un raro tumore cerebrale finora non rispondente all'immunoterapia. Grazie ai Big Data è stato possibile riscostruire la mappa molecolare e genetica del glioma, un tumore al cervello, nei pazienti colpiti da neurofibromatosi di tipo 1. I pazienti che ne sono affetti, risultano maggioremente soggetti a sviluppare tumori del...
Pubblicità