Alexa
Pubblicità
Le news del momento

Forte termoconvezione sui rilievi di Sicilia e Calabria: infiltrazioni in quota

Infiltrazioni di aria fresca in quota favoriscono lo sviluppo di fenomeni temporaleschi.
Una vasta area di alta pressione sta interessando l'Europa centrale e anche l'Italia. Gli ingredienti fondamentali sono temperature miti e tempo soleggiato su gran parte della penisola. Nonostante tali caratteristiche sinottiche, all'estremo Sud, specialmente sulla Sicilia e sulla Calabria si sta assistendo a un'elevata instabilità. Lo sviluppo di questi fenomeni temporaleschi sui rilievi sono i tipici temporali di calore, termine colloquiale con il quale si identificano i fenomeni termoconvettivi. Imponenti celle temporalesche, ovvero i cumulonembi, lungo i rilievi di Calabria e Sicilia si spingono fino ai 12 chilometri di altezza, sino a raggiungere la tropopausa. Come mostra l'immagine satellitare diverse celle temporalesche stanno insistendo sulle aree interne, specialmente sui rilievi. Il tutto accompagnato da una notevole attività elettrica. Quasi duemila fulmini sono caduti nelle ultime ore tra la Sicilia e la Calabria. Analisi sinottica e cause della termoconvezione Come...
Pubblicità