Soap opera, ovvero, quella rassicurante compagnia pomeridiana che ha saputo conquistare, puntata dopo puntata, un cospicuo numero di telespettatori.

TV Soap

Soap opera, ovvero, quella rassicurante compagnia pomeridiana che ha saputo conquistare, puntata dopo puntata, un nutrito numero di telespettatori.

Quali sono le origini di questo genere?

Tutti, chi più chi meno, almeno una volta nella vita hanno seguito una soap opera. Da Capitol a Quando si Ama, da Beautiful a Sentieri, passando per le storiche Dinasty e Dallas, fino a Il Segreto. Le soap sono amiche inseparabili dei caldi pomeriggi estivi, quando magari siamo soli e vogliamo compagnia o, semplicemente, perché ci piace "sognare" le stesse situazioni dei nostri personaggi preferiti.

Che ci crediate oppure no, le soap opera hanno origini radiofoniche: quando si scoprì che il pubblico seguiva assiduamente le avventure - per la maggior parte sentimentali - dei protagonisti, si decise di inventare un prodotto espressamente per la televisione. Si tratta di storie che vengono raccontate attraverso puntate a cadenza quotidiana - spesso dal lunedì al venerdì - e non hanno una vera e propria fine: ci sono soap, infatti, che durano da più di trent'anni e le storie che si sviluppano sono intrighi che spesso nascono da una richiesta implicita da parte degli stessi spettatori.

Morti misteriosi, personaggi che perdono la memoria, fidanzati che si scoprono fratello e sorella e famiglie ricchissime che si fanno la guerra, come accadeva in Santa Barbara, tra i cui protagonisti c'era anche una giovanissima Robin Wright.

Soap opera: da dove proviene questo termine?

Il termine soap opera è stato coniato negli USA, pensando ad un prodotto molto diffuso e ad utilizzo quotidiano quasi esclusivo delle donne: il detersivo. Da qui il termine soap opera, un prodotto pensato soprattutto per le donne, che viene "usato" ogni giorno. Con il passare del tempo (e delle puntate) la soap opera ha iniziato a sviluppare temi che potessero essere interessanti per tutti i membri di una famiglia.

Qual'è il format della Soap?

Ogni puntata dura, in media, circa 45 minuti e termina sempre con la cosiddetta suspense creata ad hoc per far sì che anche il giorno dopo il telespettatore si sintonizzi alla stessa ora e sullo stesso canale per sapere "cosa accadrà". Nata negli Stati Uniti, la soap opera ha avuto un grosso riscontro anche in America Latina con il nome di telenovela: un genere esploso tra gli anni '80 e gli anni '90 di cui è stato un caso emblematico Topazio, con la bella Grecia Colmenares.

Quali sono le Soap italiane e straniere di successo?

Anche il nostro Paese ha prodotto diverse soap di successo come Vivere e Centovetrine, che hanno fatto e fanno concorrenza a Incantesimo e Un Posto al Sole, trasmesse sui canali Rai. Ma gran parte del pubblico italiano ama molto anche Il Segreto e Una Vita, importate dalla Spagna, e Beautiful originaria dagli Stati Uniti.

Who follows the TV Soap channel?

Margaret Giudici Alessandra Gabrielli Angelica Angy Rosi Muto Adriana Foroni Licia Fabbri Amelia Vitagliano

Monthly react of the channel: 3.824.968

di Apple.s