Il mondo social si è scagliato in queste ore contro la nuova velina bionda [VIDEO] di #Striscia la notizia 2017-2018 in onda su Canale 5 a partire da lunedì 25 settembre. Quest'anno gli autori del programma guidati dal patron Antonio Ricci hanno deciso di modificare in parte il cast del tg satirico e tra le novità vi sono le due veline, la mora e la bionda, che avranno il compito di curare gli stacchetti di questa nuova stagione. Una delle veline scelte, però, non è stata accolta per niente in maniera positiva da una vasta fetta di spettatori che seguono e commentano la trasmissione sul web e sui social. Ecco chi è la velina insultata.

Gli insulti choc contro la nuova velina bionda di Striscia la notizia

La nuova edizione di Striscia la notizia 2017-2018 potrà contare sulla presenza della bellissima Mikaela Neaze Silva, di soli 23 anni originaria di Mosca.

Pubblicità
Pubblicità

La ragazza, però, ha origini afghane in quanto la sua mamma è nata lì e quindi presenta un colorito di carnagione alquanto scuro. Un fattore che ha suscitato la violenza social degli spettatori di Striscia la notizia che in questi giorni, da quando c'è stata la presentazione ufficiale delle due nuove veline, si sono scagliati violentemnete contro Makaela, riempiendola di insulti e commenti a dir poco vergognosi. Tutto è partito dopo che l'inviato del tg satirico Luca Abete aveva postato la foto delle nuove veline (che potete vedere anche nell'immagine di apertura di questo articoli) sulla sua pagina ufficiale Facebook dove è seguito da centinaia di migliaia di persone. I commenti della rete si sono subito scatenati e come vi dicevamo non sono stati per niente positivi nei confronti della giovane Mikaela.

Pubblicità

I commenti razzisti contro Mikaela di Striscia: espolode la polemica social

'Il prossimo anno per favore due ragazze ariane' e poi ancora 'La bionda africana...siamo ridicoli': sono questi alcuni dei commenti choc che sono stati postati su Facebook [VIDEO]contro la nuova velina del programma di Canale 5. E poi ancora c'è chi l'ha definita, nel 2017, con il termine 'negra', riportandoci indietro di ben 70 anni! Nonostante il grande chiacchiericcio e la valanga di insulti choc contro Mikaela, al momento il patron di Striscia, Antonio Ricci non ha ancora proferito parola. Siamo sicuri, però, che al più presto arriverà un comunicato da parte del programma per mettere fine a questo clima di odio nei confronti della giovane ragazza aizzato in rete. #striscia la notizia veline