Pubblicità
Le news del momento

Morto Mattia Torre, lo sceneggiatore aveva 47 anni

Tra i suoi lavori la serie 'Boris' e 'La linea verticale'. Nei primi anni della carriera aveva vinto il Premio Solinas con il film 'Piovono mucche'.
A soli 47 anni è morto dopo una lunga malattia Mattia Torre, sceneggiatore, autore di produzioni televisive, regista, commediografo e scrittore. A poche ore dalla scomparsa di Andrea Camilleri e Luciano De Crescenzo, il mondo della cultura e dello spettacolo si ritrova a piangere un altro grande personaggio che, insieme a Luca Vendruscolo e a Giacomo Ciarrapico, aveva ideato la serie cult "Boris". La principale qualità di Mattia Torre era sicuramente quella di narrare la quotidianità con empatia e di proporre situazioni e personaggi nei quali il pubblico finiva con l'immedesimarsi con facilità e immediatezza. I principali lavori di Mattia Torre La carriera di Mattia Torre è inevitabilmente connessa a quella di Giacomo Ciarrapico e di Luca Vendruscolo. Dopo la gavetta di rito nei teatri romani, nel 2007 il trio consegna alla storia della televisione la serie di culto "Boris", poi diventata un film; sempre insieme a Ciarrapico e a Vendruscolo, il bravo Mattia aveva firmato anche la...
Pubblicità