Pubblicità
Le news del momento

Pensioni, la quota 100 è ufficiale: vantaggi per chi ha cominciato a lavorare giovane

La nuova riforma delle pensioni è stata deliberata. Partirà a febbraio 2019. Prima grande modifica alla Legge Fornero.
Ormai da circa sette anni le pensioni sono un cruccio per molti italiani. Dopo l'approvazione della legge Fornero diversi italiani di mezza età si sono trovati impossibilitati a lavorare, senza reddito e soprattutto senza pensione fino spesso ai 67 anni d'età (i cosiddetti esodati). Matteo Salvini da sempre ha dichiarato di voler cancellare la legge del Governo Monti e ora sembra ci sia riuscito. La nuova riforma delle pensioni è stata deliberata: quota 100, con uscita dal lavoro a 62 anni con 38 anni di contributi. Pensioni, al via la quota 100 a partire da febbraio 2019 La riforma fortemente voluta dalla Lega è arrivata a destinazione e inizia a smantellare la Legge Fornero. A febbraio 2019 arriverà il debutto della quota 100. Il Governo gialloverde è stato chiarissimo sulle modalità pensionistiche: non saranno messe condizioni ulteriori alla quota 100 e non ci saranno penalizzazioni sugli assegni previdenziali. Questo è il primo passo importante verso una più profonda...
Pubblicità