Pubblicità
Le news del momento

6ix9ine impaurito per le ritorsioni alla famiglia e accusato di aver inventato il rapimento

6ix9ine deve far fronte ora a nuove accuse, mentre si avvicina il processo dove sarà impegnato sia come imputato che come collaboratore di giustizia.
Tempi duri per Tekashi 6ix9ine, non solo perché il giovanissimo rapper newyorkese, all'anagrafe Daniel Hernandez, è attualmente detenuto in un carcere di massima sicurezza, accusato di reati gravissimi, come spaccio di eroina, estorsione, affiliazione a gang criminali e addirittura un tentato omicidio, ma anche e soprattutto perché teme per l'incolumità dei suoi cari. La decisione dell'artista di collaborare con la giustizia – scelta che potrebbe consentirgli di ricevere un significativo sconto di pena, si parla di addirittura 46 anni, facendogli ottenere la libertà già a partire dal 2020 – non è ovviamente piaciuta a molti dei suoi ex soci in affari. 'Aveva bisogno di clamore mediatico per il disco, è così che fa i soldi' Uno di questi è stato recentemente tratto in arresto, ed è al momento accusato del rapimento dell'artista, evento che nell'estate del 2018 aveva suscitato clamore mediatico in tutto il mondo. La storia d'altronde non aveva nulla da invidiare al più...
Pubblicità