Eccolo, si apre il sipario per un nuovo inizio. Un nuovo anno, una nuova vita. È quello che ci auguriamo, sempre. E, puntualmente, oltre all’immancabile frase “questo è l’anno buono” facciamo in mente o in agenda una lista di buoni propositi. Vediamo per il #2017, oltre la scaramanzia del 17, i migliori che possiamo stilare. Senza ansia e senza paura.

“Questo è l’anno buono!"

Certo, perché non dovrebbe esserlo? Non c’è cosa migliore che vivere con entusiasmo. Anzi forse c’è: essere positivi e ottimisti sin dal primo giorno dell’anno. Oltre l’oroscopo della prima settimana [VIDEO]. Perché la vita non si ferma, va avanti, noi non possiamo fare altro che cercare di viverla al meglio, anche quest’anno.

Pubblicità
Pubblicità

Si dice che la vita sia come uno specchio: se sorridiamo, anch’essa ci sorriderà. Inguaribile ottimismo o semplice speranza? La speranza è ottimismo.

Alcune perle di saggezza per la nostra più preziosa collana, la felicità, da indossare per tutto il 2017

Una piccola lista potrebbe aiutarci a fare mente locale sull’anno appena andato via. A cercare di mettere insieme ciò che abbiamo fatto finora nella nostra vita e a capire cosa vogliamo in futuro. Il futuro è l’oggi di ieri, non possiamo aspettare ancora per iniziarlo. Ecco, allora, alcune perle di saggezza per la nostra più preziosa collana, la felicità, da indossare per tutto il 2017. Una lista di buoni propositi per tutte.

  • Essere entusiaste. Proviamo entusiasmo per ciò che facciamo, per ciò che ci circonda, per quello che la vita gratuitamente ci offre ogni giorno. Dal sole al mare, alle stelle, a quel lavoro che forse non ci offre molti soldi ma ci dà tante soddisfazioni e qualcosa per cui continuare a credere che questo sia l’anno buono. Apprezziamo cosa abbiamo ottenuto e invece di cercare sempre chi non ci ama, amiamo chi ci ama.
  • Amarci. Bisogna amare sé stesse prima di amare qualcun altro. Single, donne in carriera, mamme, nubili, sposate, divorziate o fidanzate, la cosa più importante è amarci, prima noi stesse. Se vogliamo lavorare, fare carriera, avere degli amici oltre che delle amiche, se vogliamo uscire per una pizza, un aperitivo, se vogliamo ballare, fare del volontariato, o fare tutto ciò che ci può far stare bene facciamolo. Non si tratta di superbia o egoismo, l’egoismo è dell’altro che non ci vuole così come siamo.
  • Rispettarci. Dobbiamo amarci e rispettarci, nella buona e nella cattiva sorte, finché morte non ci separi dal corpo. Se non ci rispettiamo difficilmente l’altro/a ci rispetterà. Se ci presentiamo al prossimo come uno straccio perché dovrebbe darci valore? Noi siamo il valore di noi stesse. Noi dobbiamo rispettarci e se qualcuno prova a non farlo non è degno di restarci accanto.
  • Avere coraggio. Più coraggio dello scorso anno per poter fare quello che non siamo riuscite a fare. Cancellare quel numero, ottenere quel posto di lavoro, partire, viaggiare, telefonare a quell’amica che ci manca nonostante abbiamo litigato. Coraggio per eliminare dalla nostra vita quell’ex che ci ha fatto soffrire, innamorarci di nuovo, per sorridere, fare l’amore, per avere un figlio, o adottarlo. Dobbiamo trovare il coraggio di andare avanti, anche quando proprio non ci riusciamo.

Molti altri propositi ci sarebbero da stilare.

Pubblicità

Ognuna di noi può continuare la lista a modo suo. È proprio questo che ci rende speciali, oltre gli ingredienti base per comportarci bene in questo corpo di cui siamo ospiti, ognuna di noi è diversa. E il miglior auspicio per il 2017 è questo, dire a noi stesse: “Tu sei diversa“.