Il primo vero pioniere fra i personaggi tv più importanti del panorama televisivo italiano fu il famoso e bravissimo Corrado (al secolo Corrado Mantoni; Roma, 2 agosto 1924 - 8 giugno 1999) che l'11 settembre 1949 presentò un programma sperimentale dalla Triennale di Milano. Il vero e proprio lancio ufficiale della televisione in Italia si ebbe poi il 3 gennaio 1954 grazie alla Rai, che con il suo primo canale trasmetteva in bianco e nero. Corrado iniziò la sua carriera come conduttore radiofonico per poi lanciarsi in programmi televisivi sia come doppiatore che come attore, oltre che come conduttore.

Negli anni '50 iniziarono a diffondersi anche nel Belpaese gli apparecchi televisivi soprattutto in luoghi di aggregazione come i bar, dato l'elevato costo che avevano gli apparati, che inibiva il loro acquisto per uso privato. I programmi erano prettamente 'educativi'; nacquero poi trasmissioni come i primi telequiz, fra i quali troviamo il celebre "Lascia o raddoppia?" condotto da Mike Bongiorno (New York, 26 maggio 1924 - Monte Carlo, 8 settembre 2009) che, insieme a Corrado e a Raimondo Vianello (Roma, 7 maggio 1922 - Milano, 15 aprile 2010) è considerato uno dei tre padri fondatori della televisione italiana.

Nello specifico Vianello è ricordato non solo per i numerosi programmi comici e varietà ai quali ha partecipato come attore o conduttore insieme ad artisti del calibro di Ugo Tognazzi, ma soprattutto per il sodalizio che ha avuto nella vita artistica e privata con Sandra Mondaini (Milano, 1° settembre 1931 - 21 settembre 2010) colei che è stata sua moglie per quasi 50 anni. Con la diffusione sempre più capillare della televisione nelle case delle famiglie italiane, e soprattutto grazie all'espandersi in modo esponenziale del numero dei canali dovuto dapprima alle televisioni private - fra le quali Mediaset - e poi con l'avvento delle piattaforme satellitari e del digitale terrestre, i personaggi tv famosi sono cresciuti a dismisura. Attualmente quelli più celebri sono Pippo Baudo - conduttore italiano che detiene il record di Festival di Sanremo presentati - Maria de Filippi, Gerry Scotti, Carlo Conti, Amadeus, Piero Angela e fra quelli ormai scomparsi che hanno fatto la storia della tv possono essere annoverati fra gli altri Enzo Tortora, Gianfranco Funari e Gino Bramieri.