Alexa
Tutto quello che c'è da sapere per migliorare e mantenere la propria salute, con studi e ricerche scientifiche sempre aggiornati

salute

Canale
Iscritto 3 Iscritti
Questa è la community di salute. Iscriviti per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie e per connetterti con gli altri membri!
Amministratore: D. Muraca
More
Iscriviti al canale
3 Iscritti
Iscrivendoti, riceverai aggiornamenti giornalieri su salute
Voglio ricevere aggiornamenti su salute
Mostra al mondo la tua passione
Gestisci un canale per Blasting News e inizia a guadagnare.
Cosa ti appassiona?
Raggiungi un'audience più grande
Sei una figura pubblica, un'agenzia media o un influencer famoso?
Richiedi un invito per gestire il tuo canale

Tutto quello che c'è da sapere per migliorare e mantenere la propria salute, con studi e ricerche scientifiche sempre aggiornati

La salute non è soltanto uno stato di benessere psichico e fisico ma anche un diritto da garantire a qualsiasi essere umano. Di fondamentale interesse in quest'ambito, l'articolo 32 della Costituzione italiana a norma del quale "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo ed interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti". Un principio chiave dell'ordinamento e che si sostanzia, nei canoni applicativi, del fatto che reddito, occupazione, educazione costituiscono le "determinanti sociali" della salute. Di "equità nella salute" si è frequentemente occupato Giuseppe Costa, epidemiologo dell'Università di Torino, che ha curato numerose pubblicazioni sulle disuguaglianze sociali in sanità.

il rischio di ammalarsi cresce con l'abbassarsi del titolo di studio ma, in generale, stima e ricompensa sociale sono importanti viatici di salute. Il quadro generale delle analisi statistiche ci dice che in Europa circa l'86% dei decessi è dovuto a malattie croniche non trasmissibili (patologie cardiovascolari, tumori, malattie respiratorie croniche, diabete) che, a loro volta, determinano il 77% degli anni di vita in salute persi ed il 75% dei costi sanitari. Non c'è, però, solo il diritto a curarsi da tutelare. La ricerca scientifica va alimentata e sostenuta per permettere agli esperti del settore di individuare cure e rimedi necessari per debellare malattie che determinano la morte dell'essere umano.

L'Organizzazione mondiale della sanità è stata istituita nel 1948 con l'obiettivo di operare per permettere a tutte le popolazioni di raggiungere un elevato livello di salute. L'alimentazione viene ritenuta un fattore fondamentale per il benessere fisico. Una corretta combinazione di carboidrati, vitamine, grassi, fibre e sali minerali permette al corpo di rispondere al meglio a qualsiasi stimolazione.

Gli esperti del settore (dietologi e nutrizionisti) hanno sempre rilevato l'importanza dell'attività fisica per migliorare la capacità cardiovascolare. Alcol e fumo rappresentano pericolosi ostacoli lungo il percorso del benessere. Gli eccessi possono determinare gravi malattie respiratorie o danni 'irreparabili' al fegato. Da sottolineare che per millenni la malattia veniva considerata come un fenomeno magico-religioso. Ippocrate fu il primo a trattare l'argomento con metodiche scientifiche nell'antica Grecia.