Gossip è un termine inglese dal significato leggermente negativo: è il pettegolezzo nel suo significato più impertinente e scandalistico. Troviamo le prime notizie di gossip sui quotidiani dei primi del '900 come derivato dalla letteratura rosa, ma all'epoca questo genere di informazioni viene chiamato cronaca rosa per differenziarlo da quelle nera e bianca. Gli articoli erano stilati da redattori delle notizie locali in quanto la cronaca rosa rientrava nel settore di quella cittadina perché si occupava principalmente di vicende amorose e private delle famiglie aristocratiche e altolocate. Nel dopoguerra poi il gossip si estende anche alle vicende dei divi del cinema mentre attualmente i pettegolezzi si riferiscono anche alla vita di attori, cantanti, sportivi e personaggi della televisione.

Le notizie di gossip odierne molto spesso sono costruite a tavolino tramite accordi tra paparazzi, celebrità e loro manager che tentano in questo modo di aumentare la popolarità del personaggio in questione con vere e proprie notizie scandalistiche: molto spesso però accade il contrario, quindi i personaggi famosi subiscono un crollo di immagine proprio nei confronti di pubblico, critica e media.

In Italia il gossip viene diffuso tramite diversi canali: grazie alla stampa scandalistica costituita da riviste come Chi e Novella 2000, con trasmissioni televisive come Verissimo o su siti web dedicati alle vicende e ai pettegolezzi sulle celebrità. Negli ultimi anni poi le notizie di gossip hanno riguardato da vicino uno dei personaggi più discussi del mondo dello spettacolo: Fabrizio Corona - soprannominato 'Il Re dei paparazzi' - viene arrestato insieme a Lele Mora nell'ambito dell'inchiesta Vallettopoli nella quale è indagato per associazione a delinquere a scopo di estorsione.

Dato il carattere marcato della mancanza di attendibilità della quale sono impregnate le notizie di gossip, questo tipo di stampa scandalistica vede molti detrattori proprio in ambito giornalistico perché non è vista come vera informazione, ma come sua deformazione.