A causa dell'utilizzo sempre più intenso che facciamo dei nostri dispositivi, potremmo trovarci a provare i modi più disparati per risparmiare energia: abbassiamo la luminosità, disattiviamo la rete cellulare, spegniamo il Bluetooth. Ma certe volte questi rimedi non bastano - o non possono essere applicati - e allora possiamo pensare di ridurre i tempi necessari per la ricarica.

Per questo è nato Legion Meter, un nuovissimo progetto aperto sulla piattaforma di crowd-sourcing Kickstarter. Il dispositivo permetterà (una volta lanciato, si stima verso ottobre 2014) di ridurre notevolmente i tempi di ricarica dei nostri dispositivi, posizionandolo tra la fonte di energia (caricabatterie, porta USB del PC, ecc.) e il cavo che abbiamo sempre usato.

È dotato di un piccolo display OLED che lo rende un piccolo "multimetro", ci dirà infatti:

  • la potenza in Watt che sta inviando al nostro dispositivo
  • la corrente in Ampere che lo Smartphone sta assorbendo
  • il voltaggio che la porta USB sta fornendo

Ha anche un contatore di milliwatt-ora azzerabile, utile per conoscere lo stato di salute della batteria.

Attenzione però. Così come promette tempi ridotti fino al 92% quando collegato a una porta USB di un PC, non viene ovviamente pubblicizzato (ma viene onestamente riportato nella pagina del progetto) che quando utilizzato in accoppiata a un caricatore originale Apple si ha un misero 10%.

Bisognerà quindi valutare, in base alle proprie abitudini, se vale la pena di spendere 49$ (a cui andranno aggiunti 10$ di spedizione) per questo dispositivo.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!