Davvero confortanti le notizie divulgate dall'Ufficio Nazionale di Statistica Cinese: nel corso del 2016, fino ad Agosto, le grandi imprese operanti sul territorio orientale hanno registrato una crescita dell'8,4% su annuo, perun totale di 4,058 miliardi di yuan. Gli utili di Agosto sono aumentati, rispetto lo stesso mese del 2015,del 19,5%, raggiungendo la cifra di 534,8 miliardi di Yuan, equivalenti a 80 miliardi di dollari. Tali cifre, evidenzia lo stesso Ufficio, sono state raggiunte grazie all'ausilio dei seguenti importanti fattori.

La crescita delle imprese cinesi, i veri motivi

Il trend di crescita estremamente positivo raggiunto nel mese di Agosto è stato conseguito grazie ad un significativo aumento della Produzione industriale, ad un rilevante aumento dei prezzi, ad calo dei costi di produzione, nonché ad una evoluzione tecnica delle attrezzature e dei macchinari.

Nel dettaglio, i costi per l'acciaio e per la raffinazione del petrolio hanno fornito un contributorilevante.Sembra dunque chele imprese abbaino semplicementelavorato in maniera intelligente e significativa allo sviluppo della loro produzione e ad un abbassamento dei costi, gettando le basi per un ulteriore sviluppo futuro, confermando la leadership della produzione.Nel contempo, comunque, le industrie minerarie del Paese hanno denunciato un significativo calo di profitti del 70%, mentre il manifatturiero ha recuperato del 14% rispetto al passato.

Quali sono le più grandi e potenti imprese cinesi

Diverse sono le grandi imprese che rientrano tra le più grandi del mondo. L'indagine annuale proposta dalla rivista Forbes, è molto simile a quella dello scorso anno di Fortune Global 500 e riguardala classifica delle duemila aziende più importanti e potenti del mondo.

Il podio èinteramente occupato da società cinesi, che hanno surclassato quelle americane ed europee, battendo la concorrenza in pochissimo tempo.

E le stesse investono e controllano il mondo economico occidentale, anche In Italia. Nella top ten di questa speciale classifica troviamo ben 5 cinesi: Industrial & Commercial Bank of China, China Construction Bank, Agricultural Bank of China, Bank of China, Petro China. Dunque, il futuro economico è in mano agli asiatici?

Segui la nostra pagina Facebook!