Annuncio
Annuncio

E' suo il primo scatto rubato del 2014: Katie Holmes, ex moglie di Tom Cruise, si è fatta paparazzare nella piscina di un hotel di Miami, insieme alla figlia Suri (avuta in seguito al matrimonio con il protagonista della saga di "Mission Impossible").

Dopo la visita ai familiari in Ohio, Katie Holmes, infatti, ha programmato qualche giorno di vacanza e di relax,  in compagnia della figlia, che compirà 8 anni, il prossimo 18 Aprile.

La "missione impossibile", questa volta, sembra proprio riservata all'attrice che cerca di sfuggire abilmente agli obiettivi dei fotografi curiosi che sono riusciti, comunque, nell'impresa di fotografarla, vestita unicamente di un microbikini color rosa confetto, che non fa potuto fare a meno di mettere impietosamente in risalto un fisico che non si può certo definire come di quelli esemplari.

L'ex signora Cruise ha passato decisamente tempi migliori e a trentacinque anni di età non è certo ancora giunto il momento per "lasciarsi andare" con il fisico: Katie, ad un certo punto, si è trovata persino costretta a coprirsi con un asciugamano bianco per evitare che i paparazzi "zoommassero" ancora più nei dettagli, scovando i difetti ancora più nascosti ed improponibili.

Anche se dalla nascita di Suri, sono già trascorsi diversi anni, sembra che il ventre dell'attrice non ne voglia proprio sapere di tornare sodo come ai tempi di "Dawson's Creek" o di "Batman Begins", film per il quale ricevette una nomination al Premio Oscar quale miglior attrice non protagonista: smagliature o no, Katie Holmes rimane comunque una delle più belle attrici del cinema di Hollywood.