Ieri sera si è conclusa la terza puntata del Grande Fratello 13 condotto dalla brava Alessia Marcuzzi. La trasmissione ha visto oltre lettere e notizie strappa lacrime per due inquilini di Cinecittà l'uscita aspettata di Michele Simoncini, il litigante del gruppo a cui non andava bene mangiare poco, avendo da nutrire i suoi muscoli con almeno 4 uova a colazione. Il ragazzo marchigiano è stato battuto dalla siciliana Modestina che con l'apparenza di brava ragazza ha superato la prima nomination. Tra il contadino che vede la primavera e l'entrata di Manuela Arcuri - nel ruolo di insegnante di seduzione per Mirco che ci prova inutilmente con tutte le donne della casa più spiata d'Italia - è arrivato il momento della prima uscita.

Come era nelle ipotesi il bel ragazzo serio di giorno e Dj di notte ha salutato i compagni e detto addio ai soldi. Ma chi Michele Simoncini? Classe 1983, originario di Senigallia, è laureato in ingegneria termomeccanica e lavora come ingegnere mentre di notte si scatena alla console. Michele è una persona che ama la vita e i genitori che sono separati da tempo. Inoltre è affermato sul lavoro ed apprezzato Dj nelle discoteche dove ama scatenarsi. Non è fidanzato anzi con le donne ha un rapporto un po' strano. Alle giovani con meno di 25 anni dice di essere un Dj mentre a quelle 'anziane' dichiara di essere un ingegnere. Anche nella casa del Gf non ha mostrato interesse particolare per nessuna ragazza mostrandosi talvolta presuntuoso. Forse per questo motivo il televoto non gli è stato favorevole.

Il ragazzo aveva dichiarato di essere entrato nel reality per vincere il montepremi per potersi aprire una sua casa discografica.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Grande Fratello
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!