Teresa Cilia è la tronista di questa edizione del programma storico di Maria De Filippi, Uomini e donne. La giovane siciliana non brilla certo per simpatia, ma spulciando nel suo passato possiamo facilmente scoprire le ragioni che la inducono ad essere così rigidina. Teresa ha 27 anni, vive a Ragusa con la sua famiglia e fa la barista. Ha solo la madre, il padre è morto a causa di un tumore quando era piccola. In diverse interviste, la tronista ha ammesso che la sua vita, se il padre fosse ancora vivo, sarebbe stata completamente diversa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

Ma c'è di più, oltre al grave lutto che l'ha colpita ancora bambina, Teresa ha dovuto fare i conti con il male oscuro in prima persona. Tre anni fa le fu diagnosticato un grosso tumore all'utero.

Solo la sua caparbia e determinazione sono riuscite a salvarla. Teresa infatti si recò presso un ospedale della zona, che la liquidò superficialmente. Non contenta decise di farsi visitare in un centro più grande a Parlemo. I medici sono riusciti a salvarla per il rotto della cuffia.

La Cilia conosce bene il valore della vita, e non ama chi intende solo apparire. Più sembrare contraddittorio, vista la sua partecipazione ad una trasmissione come quella di Maria De Filippi. Tuttavia è innegabile che sulla sua pagina facebook che conta 74 mila fans, non ci sono tantissimi selfie (specie se facciamo un confronto con gli altri colleghi).

A questo proposito nell'ultima registrazione di Uomini e donne, Teresa ha fatto una vera e propria strage di corteggiatori. Un gruppo di 10 ragazzi aveva deciso di passare la serata insieme in un locale.

I migliori video del giorno

Ovviamente non poteva mancare il selfie di gruppo, postato subito su fb. Teresa alla notizia, è andata in escandesce è li ha eliminati tutti! Quindi corteggiatori, se volete davvero entrare nelle grazie della Cilia, dovete essere semplici e genuini, non troppo egocentrici e possibilmente di bell'aspetto! Noi speriamo che prima o poi la belle Teresa faccia cadere le sue difese e ci mostri il suo lato più sensibile e femminile.