Nella terza serata del Festival di Sanremo, dopo una prima e una seconda serata di ascolti record, i venti campioni si sono esibiti con le cover da loro scelti, sfidandosi a colpi di musica italiana, la più bella, la più conosciuta. I venti big sono stati divisi a gruppi di quattro e alla fine della serata è stato regalato un riconoscimento, detto Cover, un particolare fiore creato dai floricoltori di Sanremo.

Moreno vincitore del primo gruppo

Del primo gruppo hanno fatto parte Raf, Irene Grandi, Moreno e Anna Tatangelo. Il primo a scendere in campo è stato Raf, che ha scelto di cantare un successo di Massimo Ranieri datato 1972. Irene Grandi, la seconda ad esibirsi, ha puntato sulla cover di Se perdo te che, in originale, risale al 1967, ma che in Italia è conosciuta grazie alla sempre verde Patty Pravo. Adriano Celentano e la sua Una carezza in un pugno arrivano sul palco dell'Ariston in una versione a metà tra rap e pop, nello stile che ormai sappiamo essere di Moreno. Festival del 1968 per Anna Tatangelo che ha optato per Dio come ti amo di Domenico Modugno, intensa ed emozionante la sua esibizione.

Nek sbaraglia la concorrenza nel secondo gruppo

Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli non potevano non scegliere E la vita, la vita del 1974 di Pozzetto Iannacci, storica canzone del mitico duo Cochi e Renato.

Seconda esibizione è stata quella Chiara che, con Il volto della vita del 1968, ha ricordato Caterina Caselli che ne ha inciso la cover italiana. Nesli è stato il terzo vip del gruppo, è il 1992 e Luca Carboni canta Mare mare. Nek chiude le esibizioni del secondo gruppo cantando Se telefonando.

La sfida del terzo gruppo è vinta dai Dear Jack

I Dear Jack scelgono Io che amo solo te del 1962, la meravigliosa melodia di Sergio Endrigo. Grazia Di Michele e Platinette fanno rivivere Giuni Russo con Alghero. La sfida continua con Bianca Atzei che ha scelto Ciao amore ciao, mentre Alex Britti ha puntato su Io mi fermo qui.

Vincitore del quarto gruppo è Il Volo

Lorenzo Fragola ha cantato Una città per cantare del 1980 per ricordare Lucio Dalla: l'originale era cantata da Ron.

Il Volo, tra i favoriti di questa edizione, ha cantato Ancora di De Crescenzo; Annalisa ha scelto Ti sento dei Mattia Bazar e, infine, Lara Fabian ha emozionato e si è emozionata cantando Sto male. Alla fine, la cover vincitrice della serata sanremese è stata Se telefonando, eseguita da Nek.

Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!