Il finale di stagione di Gotham ci ha lasciati tutti col fiato sul collo, ma soprattutto con incessanti domande alle quali non è possibile momentaneamente fornire risposte certe. Per citarne alcune: Come potrà convivere, Jim Gordon, con la consapevolezza che la sua ex ragazza ha letteralmente perso il nume della ragione e che la criminalità in città è stata irrevocabilmente alterata? Cosa succederà quando Bruce accederà al passaggio segreto nascosto dal padre? Forse la domanda più pressante, ad ogni modo è la seguente: chi altro verrà smascherato come membro della famigerata famiglia di villain di Batman in Gotham 2?

Adesso che la serie ha trovato il suo ritmo, la seconda stagione scaverà più a fondo nei suoi personaggi, preparandoci a più riflessivi archi narrativi (story arcs).

Gotham 2 non seguirà il formato "1 villain a settimana"

Il produttore esecutivo, John Stephens, ha paragonato il sequel alle prime stagioni di Buffy: "Pensavate che stesse facendo qualcosa di diverso, ma la matrice era sempre la stessa e la storia non smetteva mai di spingersi avanti. Il sindaco era il villain per eccellenza. Questa è la forma che vorremmo dare alla serie, all'interno della quale vi saranno delle pause, all'incirca degli story arc di due o tre episodi".

Un personaggio che avremo modo di vedere in questi archi sarà Barbara Kean (Erin Richards), una donna disprezzata alla fine della prima stagione che ha visto sia la luce, quanto l'oscurità che Gotham ha da offrire. Erin ha spiegato grosso modo come questo cambio procedurale porterà avanti la serie: "I primi quattro episodi della stagione sono strabilianti. Ognuno di questi rappresenta una svolta. Stiamo cercando di ricrearne quanti più possibili perchè sono molto accattivanti e offrono davvero la possibilità di addentrarsi più profondamente nell'ideologia dei personaggi".

Selina Kyle andrà oltre la sua cerchia di fiducia

Anche se è destinata a fallire, uno degli elementi più intriganti della prima stagione, è stata l'amicizia tra Selina e Bruce. Naturalmente, con un omicidio di mezzo, il loro rapporto ha subito una spaccatura, che difficilmente verrà risanata ed i due non fanno eccezione. Non aspettatevi dunque che siano negli stessi rapporti, al ritorno della serie: "Selina ritiene che il fine giustifichi i mezzi, ma non è priva di umanità.

Sicuramente vedremo come questo suo atteggiamento influirà nel suo rapporto con Bruce", ha spiegato la Bicondova al Comic-Con, aggiungendo: "Hanno i loro problemi perché Bruce non approva i suoi metodi".

Alla fine della stagione ha perso il suo leader, Fish Mooney, colei che le ha insegnato com'è il mondo vissuto fuori dall'ombra. Adesso che ha appreso la lezione, "Selina andrà oltre la sua cerchia di fiducia, frequenterà persone che neppure immaginate", ha dichiarato Camren. Non si sa effettivamente chi sarà il leader di queste "folle", ma è certo che già dalla fase iniziale, Selina avrà Tigress come modello di riferimento;la stessa avrà una forte influenza sulla sua personalità e su ciò che ambisce a diventare.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!