Ieri è andata in onda una nuova puntata di Uomini e Donne Over dove, nel finale, tutti si sono commossi per il matrimonio di Rossella e Roberto, raccontato con un lungo video presentato da Rudy Zerbi. I due si sono conosciuti mesi fa nel programma cult di Maria De Filippi e sembra che si siano innamorati a prima vista. La conoscenza è proseguita a gonfie vele fuori dagli studi, tanto che Roberto ha chiesto la mano di Rossella che, commossa e sorpresa, ha detto Sì. Purtroppo la vita è spesso crudele: a pochi giorni dal matrimonio, Rossella ha perso tragicamente la giovane figlia, pare in un incidente stradale. Immediatamente sul profilo Facebook della donna sono arrivati tanti messaggi di cordoglio da parte degli amici.

Uomini e Donne: il matrimonio di Rossella e Roberto raccontato in un video

Rossella e Roberto si sono conosciuti al Trono Over diversi mesi fa. Ieri è andato in onda un video molto commuovente che ha raccontato nel dettaglio la loro lunga storia. Rossella ha detto di essere stata subito colpita dagli occhi di quel timido cavaliere: così intensi e profondi da farle abbassare lo sguardo per l'imbarazzo ogni volta che li incrociava. Dopo qualche ballo in studio, arriva l'invito fuori, che a quanto pare va decisamente bene. Ne segue un altro, dove scatta il bacio. E lì è Roberto a parlare, confessando di aver capito proprio in quel momento che Rossella sarebbe stata la donna della sua vita. Promessa mantenuta, visto che dopo qualche mese gli regala un anello di fidanzamento, chiedendola in sposa.

I migliori video del giorno

Rossella risponde di sì, ancora emozionata nel raccontarlo. La puntata di Uomini e donne prosegue proprio con il video del matrimonio di Roberto e Rossella, commentato da un insolito Rudy Zerbi. 

Trono Over: lutto per Rossella

Non c'è nulla che possa spiegare o dare un perché a quanto successo. Dopo la gioia del matrimonio, Rossella ha dovuto affrontare la più grave delle perdite, quella della sua giovane figlia. Senza dubbio l'amore di Roberto la sosterrà in questo tragico momento.