Continuano a trapelare news e indiscrezioni sul Festival di Sanremo 2017 che sarà presentato ancora una volta da Carlo Conti. La kermesse musicale andrà in onda a febbraio in prima serata su Raiuno e anche quest'anno al fianco di Conti dovrebbero esserci dei co-conduttori che divideranno con lui la scena del Teatro Ariston di Sanremo.

Laura Pausini a Sanremo 2017? Ecco la verità

Secondo le ultimissime news diramate qualche giorno fa anche in tv da Giovanni Ciacci a Detto Fatto, sembrerebbe che Conti avesse intenzione di chiedere alla Pausini di fare da co-conduttrice per una delle cinque serate della kermesse. Un'ipotesi che ha subito entusiasmato i fan della cantante romagnola che in queste settimane sta scalando le classifiche di vednita con il suo nuovo album 'Laura Xmas' contenente canzoni natalizie rivistate dalla Pausini.

Ma ci sarà davvero Laura al fianco di Carlo Conti al prossimo Festival? Ecco la verità.

Le anticipazioni ufficiali di oggi su Sanremo 2017 rivelano che Laura Pausini non presenterà il Festival: a confermarlo è stata lei stessa in una recente intervista dove ha ammesso che il prossimo 10 gennaio andrà via dall'Italia e starà all'estero per diversi mesi. Insomma a febbraio Laura non sarà nel nostro Paese e ha aggiunto che seguirà il Festival soltanto in televisione, come ha sempre fatto insieme alla sua famiglia. Nel frattempo, però, si sta preparando per la serata evento del prossimo 15 dicembre che andrà in onda in prime time su Canale 5 dove la vedremo in uno show natalizio speciale prodotto da Maria De Filippi.

Spoiler Sanremo 2017: chi saranno i co-conduttori?

Chi ci sarà allora al fianco di Carlo Conti al prossimo Festival di Sanremo? Sempre secondo le anticipazioni di Ciacci, il conduttore toscano potrebbe avere al suo fianco la presentatrice Barbara d'Urso, regina di Canale 5 con le trasmissioni Pomeriggio 5 e Domenica Live.

I migliori video del giorno

Tra i possibili nomi, inoltre, spuntano anche quelli di Riccardo Scamarcio e Luca Argentero nelle vesti di 'valletti' così come è accaduto lo scorso anno con Gabriel Garko.