Continua l'appuntamento con il programma condotto da Maurizio Costanzo in onda su Canale 5. Questa volta tra gli intervistati c'è morgan, cantante nonché ex giudice di X Factor e presenza fissa nel serale di Amici. Il cantante svela le sue ferite ancora aperte parlando della famiglia e dell'episodio che lo colpì nel lontano 1988.

Chi è Morgan?

Marco Castoldi, in arte Morgan, svela tutti i suoi segreti durante l'intervista fattagli da Maurizio Costanzo. Parla del rapporto forte con la madre, definendola una donna magica, che è stata capace di trasmettergli l'amore per la musica e per il lavoro da lui svolto. Descrive la sua infanzia come un periodo bello, a cui però è impossibile ritornare con la mente perché il bambino che è stato ora non esiste più, sottolinea il cantante.

Il periodo di gioia si è trasformato poi in tragedia nell'ottobre nel 1988 quando il padre si suicidò, gettando la famiglia in un tunnel di dispiacere senza fine. Di quei momenti Morgan ricorda un episodio in particolare durante il quale il padre lo salutò da una finestra alzando la mano, un gesto del tutto ambiguo per il cantante, aggiungendo che nella stessa mattinata il padre aveva lasciato dei soldi ad entrambi i figli prima di togliersi la vita.

Parlando del gesto compiuto dal padre, Morgan sembra cambiare espressione affermando che molto spesso ci pensa e sa che una volta raggiunta l'età in cui il padre si suicidò, proverà un brivido forte perché il padre soprattutto per i figli maschi rappresenta un punto di riferimento. Sottolinea però che negli ultimi tempi il padre fosse diventato violento e che non lasciasse ai figli neppure il diritto di prendere parola.

I migliori video del giorno

Il rapporto con la droga e l'espulsione da Sanremo

Nella parte centrale dell'intervista, Morgan cerca di affrontare il problema dell'uso di droghe, motivo per cui egli venne cacciato da Sanremo. Una decisione per la quale ancora oggi prova molto risentimento. Da quel periodo nero, egli è riuscito ad uscire grazie all'aiuto di Adriano Celentano, che non l'ha mai abbandonato, offrendogli sempre la piena disponibilità.

Nell'ultima parte Costanzo gli chiede quali siano i suoi progetti per il futuro e Morgan conclude affermando che si impegnerà ad eliminare tutto ciò che superfluo e poco importante dalla sua vita.