Marco Bocci ha rilasciato un'intervista a vanity fair dove ripercorre il primo incontro avuto con laura chiatti, visto che all'epoca dei fatti era ancora fidanzato con la cantante salentina Emma Marrone. Il protagonista di 'Squadra Antimafia' dice: "Solo dopo ho pensato alle conseguenze mediatiche, ma mi sono detto: chissenefrega. Certo, all’inizio mi arrabbiavo molto quando leggevo cose false su di me, mentre oggi cerco di farmele scivolare addosso. Mi pesa ancora però non poter vivere in maniera riservata come piace a noi".

Marco Bocci non aveva mai pensato al matrimonio prima di conoscere Laura Chiatti

Marco Bocci ha cambiato tutta la sua vita per stare con la collega: infatti parla di incontro meraviglioso ed istintivo facendo riferimento al fatto che prima di conoscere la moglie non ha mai pensato di sposarsi e non aveva mai vissuto con una donna in modo continuativo e per un lungo periodo.

L'attore ha bruciato le tappe, ma non si pente di nulla, perché definisce la moglie una donna speciale con la quale condividere tutto, infatti gli accomunano i valori che gli impediscono di litigare per cose importanti, ma che però creano qualche piccolo contrasto nella quotidianità. Anche il progetto di avere una famiglia numerosa è condiviso da entrambi, infatti sia Marco Bocci che Laura Chiatti vorrebbero avere cinque figli, poi l'attore ironizza dicendo:"Assolutamente, ma allentando un po’ i tempi. Così vicini è una mazzata. Le vede le occhiaie? Non dormo una notte intera da non so quanto tempo" .

Marco Bocci diviso tra una carriera in ascesa e il desiderio di una famiglia numerosa

Anche il lavoro procede a gonfie vele, infatti Marco Bocci è il protagonista maschile della miniserie ' Solo' di Canale 5 prodotta dalla Taodue, dove l'attore vestirà i panni di un agente che dovrà infilarsi nella ‘Ndrina che controlla il porto di Gioia Tauro, il più grande snodo per i traffici illeciti nel Mediterraneo con la finalità di bloccare ogni accordo tra un narcotrafficante e i clan della zona.

I migliori video del giorno