Una puntata scoppiettante quella di ieri 10 novembre di Un Medico in Famiglia 10. È una delle serie più amate e longeve della televisione italiana ma in questa stagione fra tradimenti, litigi e scoperte sensazionali il pubblico si trova in difficoltà. Perché sembra che il Medico in Famiglia, per quanto sempre dolce e pieno di buoni propositi, sta trasformando uno dei personaggi principali, Anna/Annuccia, e altri che gravitano intorno alla famiglia Martini, in qualcosa che non si riesce a riconoscere. Che non fa parte di quel genere che il pubblico ha sempre amato.

Anna parte con Valerio e Geko

Anna Martini, personaggio amatissimo (mai quanto il nonno Libero di Lino Banfi) della serie di Un medico in famiglia 10 sta in questa stagione mettendo in difficoltà il pubblico che tende a non riconoscerla più.

Accettando con rimostranza Valerio come padre naturale, Anna ha pian piano preso le sue parti ed ha spostato i suoi impegni e i suoi amori (mettendosi col cantante Geko) verso quella parte nuova e sconosciuta della sua vita. Rinunciando all'università e intraprendendo una carriera d'autrice musicale. Nella puntata di ieri Anna è partita con il padre biologico Valerio e con Geko per un mini tour. Durante questo, tra la bravata di rubare l'uva e quella di "prendere in prestito" una moto (scena un pochino surreale nella conclusione), ha anche avuto l'occasione di rivedere Emiliano, sostenuto dal web per il ritorno di fiamma, che ha picchiato Geko. Non male, verrebbe da dire, visto che quello che Anna sta passando è un momento di transizione e di scelte che la vedono molto lontana dalla ragazza che il pubblico ha imparato a conoscere.

I migliori video del giorno

Ma c'è molto di più.

Anticipazioni Un medico in famiglia 10: Anna va a vivere con Valerio

Dalle Anticipazioni Tv pare che nella prossima puntata Anna lascerà in malo modo la famiglia Martini. Il web impazza per la frase che si è vista come preavviso di quella che andrà in onda il 17 novembre alle 21,20 su Rai 1 dove Geko investe una ragazza e Anna urla a Lele, suo padre (non biologico, sembra), che lui non è suo padre e che quindi non può vantare il diritto di sgridarla. Questo mentre la ragazza fa le valigie per andare a vivere dal padre naturale Valerio. Gli spettatori, da sempre affezionati al programma, hanno trovato di cattivo gusto la piega che sta prendendo. Un disconoscimento della famiglia che ti ha amata e cresciuta, nonostante la comprensione per il periodo di passaggio che una ragazza può affrontare, anche se più plausibile a 15 anni piuttosto che a 19, è stato visto come un colpo al cuore del programma che ha fatto dell'unione e dell'amore le sue carte vincenti. Anche se tutti aspettano il lieto fine nell'ultima puntata, queste che stanno andando in onda non giustificano un finale dolce. Forse gli autori dovevano fare più attenzione al target e all'affezione data da tanti anni di messa in onda. Non resta che attendere la prossima puntata di Un medico in famiglia 10 giovedì prossimo.