Tra le coppie nate nel corso dell'ultima edizione di Uomini e donne vi è quella composta da Riccardo Gismondi e Camilla Mangiapelo, [VIDEO] tra i più chiacchierati in assoluto tra quelle che si sono formate quest'anno nel corso della trasmissione di Maria De Filippi, al punto che si era ipotizzato che ci fossero stati anche degli scontri tra i due giovani innamoratine la padrona di casa del talk show.

U&D, Riccardo e Camilla: la verità sulla De Filippi

Le gossip news su Uomini e donne, infatti, rivelano che al termine della messa in onda delle puntate dedicate alla scelta di Clarissa, Claudio Sona e Riccardo mentre per i primi due era stato confermato che ci sarebbe stata la messa in onda del consueto viaggio post scelta, per Riccardo e Camilla non è mai arrivata l'ufficialità, al punto che i fan si sono schierati anche prepotentemente contro la redazione del talk show di Maria De Filippi, arrivando a pensare che i due fossero stati fatti fuori dalla trasmissione.

Tuttavia le gossip news rivelano che oggi 9 gennaio è arrivata finalmente la verità assoluta su questa vicenda: sì, perché alle 14,45 è andata in onda una puntata speciale di Uomini e donne dedicata ai viaggi delle coppie che si sono formate lo scorso dicembre. Contrariamente a tutte le aspettative negative dei fan di Riccardo e Camilla abbiamo visto che è stato mandato in onda anche il dopo scelta della coppia e possiamo anticiparvi che i due saranno presto ospiti anche di una delle nuove registrazioni del trono classico, dove presenzieranno assieme alle altre coppie. I rapporti tra Riccardo-Camilla e Maria De Filippi, [VIDEO] quindi, sono ottimi!

I progetti di Riccardo e Camilla

Intanto i due hanno svelato che al termine della registrazione della scelta a Uomini e donne hanno deciso di prendete subito in mano le redini della loro vita, ed ecco che hanno intrapreso la convivenza a Roma: l'ex troniosta, inoltre, ha ammesso che i due pensano al futuro e in più occasioni hanno parlato anche di matrimonio, aggiungendo però che prima intendono raggiungere una certa stabilità economica.