The Voice of Italy 2018 sta tornando. L'appuntamento è alle 21:15 di giovedì 22 marzo su Rai 2 con la conduzione di Costantino Della Gherardesca. Sarà proprio lui a presentare i quattro coach J-Ax, Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia che dalle loro poltrone rosse saranno impegnati con le famose blind audition.

I riflettori sono puntati sul ritorno in televisione del talent show musicale di Rai 2 dopo un anno di pausa. L'ultima edizione infatti risale al 2016 che vide trionfare Alice Paba con il Team Dolcenera. [VIDEO] Gli ascolti del programma sono sempre stati incerti e per questo era stato chiuso, ma adesso Rai 2 ci riprova e come capitano ha scelto Costantino Della Gherardesca.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale The Voice of Italy

Quest'ultimo ha ricevuto l'arduo compito di prendere il posto di Federico Russo, il conduttore esperto di musica.

Si inizia con le Blind Audition

A partire dalla prima serata del 22 marzo i quattro coach dovranno vedersela con le Blind Audition.

Le prime quattro puntate della quinta edizione del talent infatti saranno dedicate alle audizioni al buio. In pratica J-Ax, Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia se ne staranno comodamente seduti sulle poltrone rosse per ascoltare, senza vedere, gli aspiranti concorrenti. La scelta infatti avverrà solo in base alla voce ascoltata. Il coach che sarà più colpito da un determinato timbro vocale deciderà di schiacciare e ciò gli permetterà di girarsi con la sua poltrona.

Solo dopo aver scelto il coach potrà guardare l'aspirante concorrente. Sono ben 100 gli aspiranti cantanti [VIDEO] che i quattro coach sono stati invitati ad ascoltare. In questa fase si formano i quattro team ma sarà Costantino Della Gherardesca a narrare ai telespettatori di Rai 2 l'avventura dei quattro coach.

Blocca coach è la novità di quest'anno

The Voice of Italy 2018 torna in onda su Rai 2 con una grande novità.

Quest'anno infatti al famoso pulsante che consente alla poltrona di girarsi è stato aggiunto anche quello denominato Blocca Coach. In pratica ogni giudice ha a disposizione ben tre pulsanti che gli permettono di bloccare uno dei colleghi. A questo punto si scatena una reazione a catena per far fuori uno dei colleghi durante la scelta di uno degli aspiranti concorrenti.

Con il Blocca Coach quindi il giudice scelto dal collega non potrà voltarsi per l'esibizione in corso e quindi non potrà aggiudicarsi il concorrente. È questa la novità dell'edizione 2018 del talent che potrebbe così regalare ai telespettatori anche qualche acceso confronto tra i coach. Forse gli autori sperano in un epilogo del genere per cercare di tenere alti gli ascolti del talent.