Non si placa il clima di violenza all'interno della casa [VIDEO] del Grande Fratello 2018. Le ultimissime di gossip di queste ore rivelano che la scorsa notte due concorrenti hanno vissuto dei momenti di panico e di paura a causa dell'irascibilità di diversi concorrenti di questa quindicesima edizione che si sono scagliati duramente contro di loro. I due protagonisti di questa triste vicenda sono Alberto e Aida Nizar, la concorrente spagnola che in questi giorni è stata già bullizzata, umiliata e insultata diverse volte.

Aida e Alberto bullizzati di notte al Grande Fratello 2018

Lo spiacevole episodio di violenza si è verificato nel cuore della notte, quando le telecamere del Grande Fratello 2018 interrompono la diretta su Mediaset Extra e in streaming e quindi gli spettatori da casa non hanno avuto modo di vedere in chiaro ciò che sarebbe successo.

Tuttavia questa mattina Simone Coccia ha parlato dell'accaduto con Alberto e quest'ultimo ha confermato che c'è stato un episodio di violenza nei suoi confronti e in quelli di Aida. Lo stesso Simone dopo aver visto il modo in cui sono stati trattati dagli altri concorrenti della casa, i quali li avrebbero sbattuti al muro, ha dichiarato che questo lunedì sera nel corso della diretta della terza puntata ci saranno sicuramente dei provvedimenti.

E in effetti Barbara D'Urso a Pomeriggio 5 ha proprio svelato che questa settimana la produzione del Grande Fratello ha intenzione di prendere dei provvedimenti nei confronti di Baye Dame ma forse an che degli altri concorrenti che hanno mancato di rispetto ad Aida nel corso di queste giornate.

Il racconto shock di Alberto sulla notte di paura al GF 15

Ma cos'è successo nel dettaglio questa notte? Come vi dicevamo dalle 2 in poi sarebbe successo il putiferio all'interno della casa del Grande Fratello 15, così come ha lasciato intendere questa sera Alberto parlando con Simone dell'accaduto. [VIDEO]

Alberto nel raccontare cià che è accaduto questa notte a lui e Aida ha svelato che il gruppo di 'bulli' di questa edizione li ha portati dalla sala alla piscina attorniandoli separatamente e gridandogli contro.

Alberto ha poi svelato che lui ad un certo punto è scappato, chiedendo ai bulli di smetterla. 'In 34 anni mai successo una cosa simile', ha chiosato Alberto ancora incredulo per il fattaccio accaduto. Insomma una situazione decisamente vergognosa che richiede un provvedimento immediato da parye della produzione stessa visto che si potrebbe sfociare nella violenza fisica.