Intorno al Grande Fratello 2018 si è recentemente abbattuta una nuova clamorosa polemica [VIDEO] che questa volta ha a che fare con le scene di violenza verbale che abbiamo visto nel corso di queste ultime settimane all'interno della casa più spiata d'Italia. Ci riferiamo ai teistissimi episodi che hanno avuto come protagonista Baye Dame, che come ben saprete ha usato termini forti nei confronti di Aida Nizar, arrivando quasi allo scontro fisico con la concorrente spagnola prima di arrivare alla squalifica immediata.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Grande Fratello

Polemiche contro il GF 15 di Barbara D'Urso

Ebbene il Codacons, l'associazione che difende i diritti delle famiglie italiane, ha fatto sapere attraverso un comunicato stampa ufficiale di non aver gradito minimamente quello che è accaduto in queste ore all'interno della casa più spiata d'Italia, puntando duramente il dito contro il GF 15.

Per il Codacons, infatti, uella di quest'anno è una delle edizioni più trash di sempre tra quelle che sono state trasmesse su Canale 5 fino a questo momento, caratterizzata da finti amori, violenze verbali e scene scandalose che non fanno per niente bene al vastissimo pubblico di giovani e giovanissimi che segue la trasmissione su Canale 5.

Chiesta la chiusura ufficiale del Grande Fratello 15

Insomma il Codacons senza troppi mezzi termini ha bocciato categoricamente il reality show condotto da Barbara D'Urso, affermando che questo Grande Fratello sia una vera e propria 'discarica televisiva' e come se non bastasse non hanno gradito per niente la scelta degli autori di far entrare nella casa personaggi sopra le righe (molto probabilmente il riferimento va al Ken Umano, Rodrigo Alvez), 'sfrutati' secondo il Cadacons solo per portare in alto la curva degli ascolti di questa quindicesima edizione del reality show in una sorta di 'circo degli orrori'.

Ma la vera stoccata del Codacons contro il Grande Fratello 15 [VIDEO] di Barbara D'Urso è arrivata nel momento in cui l'associazione ha fatto una richiesta ben esplicita a Mediaset, chiedendo di prendere dei provvedimenti nei confronti della trasmsisione e di procedere con la chiusura anticipata dopo i tristi episodi che sono avvenuti nel corso di queste settimane.

Una richiesta a dir poco shock che ovviamente sta facendo tremare gli addetti ai lavori del Biscione, dato che il Codacons ha fatto sapere che se tale richiesta rimarrà inascoltata da Mediaset presenteranno un esposto all'Agcom per chiedere la chiusura immediata del reality.