Emma Marrone non ci sta, e ad un famoso settimanale (Io Spio) che la etichetta con la parola "lesbica", la salentina risponde senza mezzi termini sui social network. Con un lungo post che è stato caricato sul suo profilo Instagram, la cantante ha ribattuto alla notizia sulla sua sessualità che una rivista di Gossip ha messo addirittura in copertina. La "Brown" si è detta schifata per il tipo di giornalismo che si fa ultimamente e si è detta vicina a tutti gli omosessuali che devono essere liberi di amarsi senza alcun pregiudizio.

Emma sul web: 'Non c'è limite al peggio'

Nel primo pomeriggio di venerdì 17 agosto, Emma Marrone ha usato i suoi profili social per rispondere alla notizia che un settimanale di gossip ha messo in prima pagina nel suo ultimo numero. "Emma Marrone è lesbica? Tutta la verità"- questo il titolo che la rivista in questione ha scelto per raccontare le ultime novità che sarebbero capitate nella vita privata della pugliese.

Quest'ultima, messa al corrente della copertina "choc" che le era stata dedicata, ha scritto su Twitter: "Ormai non c'è limite al peggio. La verità ve le dico io su Instagram. Vergognatevi". Sull'account personale della cantante, dunque, è apparso un lungo post rivolto direttamente al giornale "incriminato"; la 33enne, infatti, se l'è presa con chiunque nel 2018 continui a discriminare l'amore sotto qualsiasi forma.

"La verità è che fate schifo, molto schifo. Questo Paese sta tornando nel Medioevo e l'omosessualità sta diventando un problema da combattere"- ha esordito la vincitrice di Amici nel suo sfogo che in questi minuti sta facendo il giro della rete. "Con questo titolo da 4 soldi, frutto di un giornalismo alla deriva, non ferite me che ho le spalle larghe e le vostre ca***ate me le metto in tasca da dieci anni.

Con questo titolo avete offeso la vostra dignità e quella degli altri. Avete evidenziato ancora una volta il marcio di una società razzista"- ha proseguito un'arrabbiatissima Emma.

Emma contro il gossip: 'Con i giornali accendiamo il fuoco dell'amore'

Dopo aver inveito contro il settimanale che l'ha apostrofata come "lesbica" come se fosse un problema o una cosa strana, Emma si è rivolta alle tante persone dello stesso sesso che si amano ed ha detto loro: "Un bacio a tutti gli amici omosessuali.

Sentitevi sempre liberi di vivere la vostra vita, i vostri sentimenti e la vostra libertà. Viva l'amore senza alcun pregiudizio".

La Marrone, poi, ha lanciato una stoccata a tutte le riviste da quattro soldi dicendo: "Con i vostri giornali accendiamo il fuoco dell'amore! Adesso, andate a guardarvi allo specchio e vergognatevi". Uno sfogo molto duro quello che la cantante ha avuto sui social network in queste ore, uno sfogo che conferma ancora una volta la sua grande sensibilità nei confronti di un argomento delicato come l'amore universale.

Già in passato, infatti, la pugliese ha prestato la sua voce e la sua immagine per difendere i diritti degli omosessuali, si è schierata a favore delle famiglie arcobaleno e con il brano "Arriverà l'amore" ha ribadito da che parte sta e dove starà sempre.

A sostenere Emma in questa "battaglia" sono intervenuti tanti personaggi famosi; Antonino Spadaccino ha commentato su Instagram che se fosse etero sposerebbe l'amica anche domani, Alessandra Amoroso ha elogiato l'amore in ogni sua sfumatura, Marcello Sacchetta, Emis Killa, Francesco Monte e Gabriele Parpiglia si sono detti indignati per quello che è successo.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Emma Marrone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!