Lunedì 25 novembre 2013, sarà una giornata a dir poco nera dal punto di vista dei trasporti per gli abitanti dell'Emilia Romagna e della Liguria, i quali dovranno fare i conti con una nuova protesta generale che porterà i lavoratori e dipendenti pubblici ad incrociare le braccia e a scendere in piazza per reclamare i loro diritti.

Lo sciopero del 25 novembre 2013 interesserà sia i mezzi pubblici locali (bus e pullman) che i treni regionali. Ecco nel dettaglio tutte le informazioni necessarie.

Sciopero trasporti Liguria 25 novembre 2013: ecco gli orari garantiti

In Liguria, per la giornata di lunedì 25 novembre è previsto uno sciopero dei trasporti di ben 8 ore, che partirà alle 9 del mattino e si concluderà alle 17.

Lo sciopero è stato indetto dal sindacato Cobas del Lavoro Privato di La Spezia.

Gli orari dei pullman saranno regolari fino alle 9 e riprenderanno, poi, a partire dalle 17,30. Nella giornata di lunedì potrebbero esserci dei ritardi anche per quanto riguarda gli orari dei treni regionali, per cui prima di partire è vivamente consigliato consultare il sito ufficiale di Trenitalia.

Sciopero trasporti Emilia Romagna 25 novembre 2013: ecco gli orari garantiti

In Emilia Romagna, invece, ci sarà uno sciopero generale dei treni che durerà 4 ore, dalle 9 alle 13. In queste quattro ore di sciopero non sarà possibile usufruire del servizio ferroviario. Tuttavia, il servizio dei trasporti pubblici urbani, extraurbani e suburbano non sciopererà e quindi questo significa che non scioperano bus e corriere Tper a Bologna e Ferrara.

I migliori video del giorno

La circolazione de treni riprenderà regolarmente a partire dalle 13,30.