Una due giorni dedicata all'arte, la storia, l'ambiente, la cultura, i libri. Questo il programma della quarta edizione di "Geografia nascosta dell'Italia esterna" la manifestazione ideata da Gegé Lorenzano, Nino Aversa e Pierpaolo De Pasquale che si svolgerà domani sabato 11 novembre e domenica 12 a Meta, il paese dei naviganti. Il tutto nasce dalle sollecitazioni del paesologo Franco Arminio, l'intellettuale irpino che con la sua opera e le sue battaglie ambientalistiche ha cercato di dare forza ai borghi della sua terra martoriata dalle pale eoliche e dalle ecomafie. Alcuni cittadini metesi hanno raccolto il testimone e si sono accodati in questa ricerca di svelare un'identità.

Pubblicità
Pubblicità

Nell'Irpinia di Arminio l'Italia era interna, nella #Meta dei naviganti quest'identità è esterna. In realtà, l'identità metese era stata ben delineata dalla manifestazione "Meta, Porte Aperte" affossata da amministrazioni più interessati allo sviluppo edilizio che a proteggere un centro storico particolarissimo. Quest'indirizzo politico ha prodotto un vuoto in cui si sono inseriti con la migliori intenzioni gli organizzatori che propongono anche percorsi legati agli antichi portali del 700-800 ed alle corti interne dell'antica casa metese.

S'inizia sabato 11 alle ore 10 - ritrovo Stazione Circumvesuviana di Meta - con visite ai portoni, cortili e Chiese, assaggi di prodotti locali ed interventi artistici, poetici, musicali lungo via Cassari, Via Casa Iaccarino, Vico San Cataldo, Via Ponte Vecchio con arrivo presso il Ponte Orazio.

Pubblicità

Alle 16.30 - SMS "Buonocore-Fienga" - l'Incontro con lo scrittore Franco Arminio, con la presentazione del testo "Cedi la strada agli alberi (Chiarelettere)". A seguire alle ore 18 l'Incontro con il regista Pappi Corsicato e la proiezione del suo film "Libera". Interverranno Alfredo Cozzolino e Peppe Borrelli (organizzatori del premio Massimo Troisi). Domenica 12 Novembre ore 10 - ritrovo Piazza Scarpati - visite ai portoni e cortili lungo vico San Cristoforo, Vico Langella ed al cantiere navale di Michele Cafiero e Franco Malinconico. Passeggiata metese tra i lidi "Golden Beach 2", "Il Verricello" e "La Conca" con assaggi di prodotti locali e interventi artistici. Previsti laboratori creativi del collettivo A.A.A. ed un giro in barca lungo la costa (meteo permettendo) a cura degli "Amici del Mare". Per info: 3296906568 . Per aggiornamenti su altri eventi simili, cliccate Segui. #campania