Se facciamo una piccola panoramica sulla situazione familiare in Italia non c’è proprio da rallegrarsi. La crescita demografica è quasi a zero, i matrimoni sono sempre meno numerosi e le persone che decidono di sposarsi, divorziano molto frequentemente entro i primi 5 anni di unione.

Quando si tradisce con i soldi

Ma se pensate che la causa principale dei divorzi sia il tradimento del proprio partner [VIDEO] con un’altra donna o un altro uomo vi sbagliate di grosso. Nell’era dello stress e della precarietà (il 46 % delle coppie, secondo una ricerca di SpeedDate.it pratica sesso molto raramente, il 20% ha confessato di farne proprio a meno) una delle cause principali di divorzio o separazione delle coppie di fatto è l’infedeltà finanziaria.

Pubblicità
Pubblicità

Ne esistono di vari tipi, più o meno gravi.

Acquisti di nascosto dal partner

Specie se si hanno conti separati è molto facile lasciarsi prendere da spese extra (che però a fine mese vanno a ricadere sull’economia domestica) di nascosto dal proprio compagno/a. Se questa pratica è svolta di rado, può darsi che nulla accada. Ma anche le piccole gocce possono rompere la roccia: se si viene scoperti una volta, salteranno fuori tutte le altre. E questo causa al 99% delle liti. Se invece si possiede solo un conto, sarà molto facile verificare le spese superflue, a rischio e pericolo di chi le ha compiute.

Risparmiare di nascosto

Questo accade soprattutto quando nella coppia esiste una parte debole che, mettendo da parte piano piano dei #soldi senza farsi notare, riesce ad accumulare discreti capitali.

Pubblicità

Tutto bene finchè si nasconde bene il libretto di risparmio incriminato, o addirittura il conto parallelo. Se si viene scoperti la separazione è una conseguenza quasi automatica perché viene a mancare la fiducia che deve essere alla base di ogni rapporto sano.

La gestione separata di alcune spese che riguardano la casa

Questo accade quando normalmente la parte economicamente più forte, decide di escludere il partner nella gestione delle spese più importanti, rilegandolo alle sole compere del day by day. Ovviamente oltre ad essere un atteggiamento sgradevole poiché predominante, questo modus operandi fa sì che il più abbiente possa tranquillamente continuare a tenere i suoi averi nascosti, riservando solo gli 'spiccioli' alla vita in comune.

Le cause dell'infedeltà finanziaria

Sono molti i motivi che spingono le persone all’infedeltà finanziaria: la paura del domani, la precarietà, ma anche fattori psicologici più complessi come la dipendenza dal gioco o da smartphone (molti giocatori incalliti sono per antonomasia infedeli a livello finanziario e tendono a mentire) o la voglia di prevaricare il partner tenendolo sotto controllo tramite i soldi: un atteggiamento che in realtà denota grande insicurezza.

Pubblicità

I consigli che gli psicologi danno in merito a questo problema sempre più diffuso sono semplici ma altrettanto importanti: comunicare. La comunicazione, anche se si tratta di argomenti che mettono in imbarazzo, come i soldi e il sesso, è importante per evitare di cadere in circoli viziosi o di allontanarsi sempre di più l’uno/a dall’altra/o. Se non si parla e non si comunica si rischia di giungere, a distanza di anni, ad essere come perfetti estranei, pieni di rancore, rimpianti e rimorsi.

Fare la spesa, i conti, pagare le bollette forse non sono sempre faccende gradevoli da sbrigare, ma se condivisi pesano molto meno. E regalano quella serena complicità che oggi scorgiamo in alcuni anziani che camminano ancora mano nella mano. #infedeltà