Pubblicità
Pubblicità

Secondo una ricerca scientifica, gli uomini morirebbero circa 6 anni prima delle donne e questo perché effettuerebbero una minor #prevenzione rispetto alle donne; a novembre verrà effettuata una campagna di sensibilizzazione in merito a questo problema.

Il gesto da fare

Durante la campagna mondiale di sensibilizzazione dei tumori degli uomini [VIDEO], si parlerà soprattutto del #cancro al testicolo e alla prostata, tumori che mettono in bilico la virilità maschile.

Si affronteranno temi come l'incontinenza e l'impotenza, che si possono presentare in seguito alle terapie per sconfiggere il tumore. L'informazione oggi è fondamentale per una diagnosi precoce della malattia che colpisce 36.000 persone all'anno solo nel nostro paese.

Pubblicità

Secondo uno studio condotto da alcuni ricercatori dell'Università di Harvard, gli uomini troverebbero beneficio con l'eiaculazione; infatti la fuoriuscita del liquido seminale attraverso l'uretra, sarebbe fondamentale per la prevenzione del cancro al testicolo.

Diagnosi salva vita

Secondo gli scienziati, diagnosticare la malattia precocemente sarebbe fondamentale per prevenire il tumore iniziando tempestivamente le terapie per combatterlo.

Dopo essersi ammalati di cancro al testicolo, è assolutamente fondamentale rivedere il proprio stile di vita cercando di adottare misure preventive come quelle di un'#alimentazione sana e di una regolare attività fisica.

Secondo quanto affermato dal piano Global Action Plan della fondazione Movember, bisognerebbe dare vita a dei test molto più efficaci come ad esempio la ricerca nel sangue e nelle urine dei biomarkers, lo sviluppo di radiografia sempre più accurate per la prevenzione del cancro al testicolo [VIDEO]e lo sviluppo di tecniche di prevenzione per controllare regolarmente il tumore.

Pubblicità

Secondo i dati sui tumori giovanili, il 95% dei ragazzi a cui viene diagnosticato il cancro alla prostata guarisce regolarmente, mentre il 5 % non ce la fa.

E' necessaria un'attenta campagna promozionale preventiva in merito a questo tipo di tumore che troppo spesso viene sottovalutato.

L'eiaculazione maschile sarebbe il gesto che ogni uomo dovrebbe fare regolarmente per non accumulare la concentrazione delle potenziali sostanze nocive che indurrebbero il ristagno delle secrezioni e quindi a divenire cancerogene. La prevenzione è fondamentale per una cura preventiva di fronte a questo tipo di tumore.