Fitz fa sul serio e porta Olivia fuori per un appuntamento in Scandal 5x04 'Dog-Whistle Politics'. L'episodio, andato in onda giovedì 15 ottobre su ABC, è stato diretto da Zetna Fuentes e scritto da Mark Fish. La serie, creata da Shonda Rhimes, dopo il boom di spettatori del primo episodio della quinta stagione (10.25 milioni), sta subendo un lieve calo: soltanto 8.06 milioni per l'episodio 5x04.

La trama di Scandal 5x04 'Dog-Whistle Politics'

La vita di Olivia viene passata al setaccio su tutti i notiziari e i programmi d'approfondimento, mentre Fitz rimane, impotente, a guardare. L'unica cosa che può fare è agire politicamente cercando di rimettere insieme i pezzi andati in frantumo dopo il 'Yes' di Olivia davanti ai giornalisti, un compito non semplice visto che i suoi stessi compagni di partito parlano di impeachment. A Parigi, invece, Jack e Charlie sono sulle tracce di Lazarus One, e si imbattono in una vecchia conoscenza del capitano Ballard: Elise (interpretata da Mia Maestro), una spia che condivide con Jake un passato sia romantico che di lavoro. 

Nel frattempo, alla Pope & Associate è tempo di nuove assunzioni: Quinn decide di assumere Marcus Walker, ma l'ex attivista politico ed ex candidato a sindaco di Washington rifiuta, salvo poi tornare sui suoi passi e sposare in pieno la causa.

Pubblicità
Pubblicità

Alla Casa Bianca, intanto, le cose si complicano: i repubblicani vorrebbero che Fitz cancellasse il Brandon Bill, ossia la legge sulla regolazione delle armi, in cambio della loro benevolenza. Aiutato da Abby, il Presidente non cede e anzi alza la posta in gioco: va a casa di Olivia, con scorta al seguito, per portarla ad un appuntamento, come qualsiasi uomo farebbe con la propria fidanzata.

La recensione di 'Dog-Whistle Politics'

Un turbinio di emozioni, sapientemente telecomandate. Una cosa è certa, agli sceneggiatori della serie tv Scandal non si può dire che non abbiano ben chiaro l'endgame dello show, ogni minima mossa è studiata affinché sia perfettamente funzionale all'interno del quadro generale, e in questa quinta stagione ciò è più chiaro che nelle precedenti. La scelta di cambiare le carte in tavola e di portare allo scoperto i due amanti clandestini Olivia e Fitz, ha dato nuova linfa ad una narrazione che stava per diventare ridondante.

Pubblicità

Questo capovolgimento ha scardinato tutte le regole finora poste in essere dagli sceneggiatori stessi, e ha loro permesso di scavare ancora più a fondo nella psiche dei personaggi. 

Per anni Fitz è stato accusato, dagli spettatori, di non amare davvero Olivia e di non fare niente per guadagnarsi il suo amore, salvo sporadiche eccezioni. Oggi gli autori possono finalmente far muovere il Presidente con un certo respiro, scrivendo per lui scene molto più esplicite ed esaltanti per le quali i fan della coppia Olitz stanno andando in visibilio. Ora che è libero di avere il timone in mano chissà cos'altro combinerà oltre ad andare pubblicamente a casa di Olivia per portarla fuori per un appuntamento.

Anche se la serie ruota effettivamente intorno a loro due, ora molto più di prima, ci sono anche altri aspetti da considerare. Chi, ad esempio, non ha avuto un piccolo déjà-vu nel vedere Quinn fare a Marcus il discorsetto d'assunzione? E Mellie che perde tutto il suo acume politico quando è evidente che il marito la sta mettendo da parte? Cyrus che sminuisce il valore della morte del figlio di Fitz e Mellie?. Scandal 5 tornerà in onda, in America, giovedì 22 ottobre con l'episodio 5x05 'You Got Served'#Televisione #Serie TV #Anticipazioni Tv