Dopo lo straordinario successo della prima edizione, svoltasi a giugno 2017, Vicoli in Festa torna ad Adrano (CT) domenica 20 maggio 2018 dalle ore 10 alle 22. Ad attendere i visitatori un bellissimo e variegato museo a cielo aperto tra i vicoli del centro storico della cittadina catanese.

La struttura di "Vicoli in Festa"

Anche quest'anno Vicoli in Festa propone un percorso culturale alla scoperta dei vicoli che si snodano lungo il centro storico della città di Adrano. Seguendo il filo rosso i visitatori sono invitati a muoversi nell'affascinante dedalo di vie di cui è composto il cuore della città situata alle pendici dell'Etna.

Pubblicità

Il punto di avvio è situato in via San Pietro 102 e il percorso prevede quest'anno ben 18 vicoli.

Ad organizzare questo evento sono le associazioni locali: Agazì, Ambiente e Vita, F.I.D.A.P.A. (sezione Adrano-Biancavilla), Green City, Locomotiva, Muse, Pro Loco Adrano e U.C.I.I.M. Adrano.

Il commento dell'organizzazione

"Lo scorso anno siamo riusciti nell'impresa di allestire 12 vicoli - ci ha raccontato durante un'intervista telefonica in esclusiva Maria Grazia Agati, Presidente dell'associazione artistico-culturale Agazì - quest'anno abbiamo voluto arricchire il percorso, infatti gli spazi espositivi saranno ben 18, perché come ci auguravamo la comunità ha compreso bene il vero significato dell'evento che si può sintetizzare in una sola frase: la gioia di donare.

Da un lato infatti abbiamo gli artisti che donano alla collettività il loro ingegno e il loro talento, mentre dall'altra parte abbiamo la collettività che è disposta a dedicare al lavoro straordinario di questi artisti una parte del suo tempo. Lo scorso anno, per esempio, la collettività ha risposto con migliaia di partecipanti entusiasti di esserci".

"L'unico rammarico che abbiamo - ha sottolineato la Presidente di Agazì - è che quest'anno siamo stati costretti a chiudere la fase di raccolta delle adesioni degli artisti con un mese di anticipo, rispetto a quanto preventivato, per l'elevato numero di richieste di partecipazione ricevute.

Pubblicità

Ma anche questo può certamente essere considerato un segno del buon lavoro svolto lo scorso anno".

"Per tutte le associazioni coinvolte - ha concluso Maria Grazia Agati - è stato davvero impegnativo riuscire ad organizzare al meglio questo evento, ma averne l'opportunità è un dono immenso, soprattutto per chi come noi crede nella ricchezza umana, paesaggistica, architettonica, artistica e culturale che Adrano ha da offrire".

Non resta che andare ad Adrano (CT) domenica 20 maggio e lasciarsi guidare dal filo rosso per andare alla scoperta di inaspettate bellezze architettoniche, storiche, artistiche e culturali.