L'Atalanta sogna, il Bologna scende sempre di più nel baratro retrocessione. Succede tutto nel primo tempo: De Luca porta in vantaggio la squadra bergamasca e il raddoppio ha la firma di una ex conoscenza juventina, Estigarribia. Il secondo tempo è semplice amministrazione. L'Atalanta sogna l'Europa con 5 vittorie consecutive e con i 46 punti totalizzati si porta a soli due punti dall'altra squadra nerazzura lombarda. Paradossalmente, ci sarebbe la possibilità di vedere l'Atalanta come unica squadra lombarda qualifica in un torneo internazionale.

Per un anno il centro del calcio lombardo potrebbe passare da Milano a Bergamo. Un complimento doveroso all'allenatore Colantuono che ha saputo gestire e far esplodere giovani e giocatori che avevano deluso: Bonaventura e De Luca sono un esempio del primo gruppo citato, Cigarini e Estigarribia, acquistato nel mercato invernale dal Chievo nel quale faceva la riserva, del secondo. Esistono anche le conferme: Consigli si sta confermando un ottimo portiere, Yepes distribuisce sicurezza a tutto il reparto difensivo e Denis segna ancora tanto.

Tutti fattori che stanno portando a sognare la squadra bergamasca e i loro tifosi. Non si può di certo fare lo stesso discorso per il Bologna. Servivano importanti punti per allontanarsi sempre più dalla zona retrocessione. Si sente la mancanza di Diamanti e di una punta che riesca a realizzare 12-15 goal a stagione. Il terzultimo posto è lontano solo due punti e gli emiliani devo ringraziare solo la dea bendata del calcio se Livorno e Sassuolo hanno degli incontri sulla carta proibitivi (rispettivamente con Inter e Roma).

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A

L'Atalanta corre, il Bologna zoppica.

Marcatori: 22' De Luca, 26' Estigarribia.

Ammoniti: Acquafresca (B), Moscardelli (B), Livaja (A), Stendardo (A).

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto