Partita a senso unico al Marassi, dove la Sampdoria ha battuto con un secco 5-0 l'Hellas Verona nel match valido per la 29^ giornata del campionato di Serie A. I doriani hanno dominato in lungo e larga la partita, meritando ampiamente la vittoria e tre punti pesantissimi, pesantissimi perché a questo punto la formazione blucerchiata può festeggiare quasi sicuramente la salvezza, visti i 37 punti in classifica, quando ancora mancano nove partite, ed un vantaggio di ben 13 punti sulla zona retrocessione. 

Gianluca Sansone super - Uno spettacolo nello spettacolo. La partita di Gianluca Sansone è stata fenomenale, dal primo all'ultimo minuto di gara.

Una rete dell'ex calciatore del Torino ha consentito alla Samp di passare in vantaggio dopo solo quattro minuti di gioco. Il raddoppio, rocambolesco, al 23', con Renan che raccoglie un passaggio involontario dell'arbitro. Al 38' Sansone dà il via all'azione che porterà Regini a crossare dal fondo verso il centro dove arriva Soriano che insacca il 3-0. Nella ripresa la musica non cambia, e dopo soli tre minuti dal fischio d'inizio arriva la doppietta di Soriano, mentre la festa viene completata al 60' dal capitano Palombo. 

Crisi Hellas - Il Verona non riesce più a vincere. Dopo aver raggiunto quota 40 punti tre settimane fa, l'Hellas è incappato oggi nella terza sconfitta consecutiva. Un ruolino di marcia ben diverso rispetto a quello tenuto durante il girone d'andata, quando la formazione scaligera sorprese tutti per personalità e vivacità d'azione. 

Segui la nostra pagina Facebook!