Si sta avvicinando per Cesare Prandelli il giorno della scelta dei fatidici ventitré che voleranno a Rio per giocare il mondiale. Mentre in giro per la rete impazzano le ipotesi e le quotazioni sulla rappresentativa nazionale, arriva la prima certezza: gli undici titolari dell'amichevole premondiale Italia-Irlanda.

Ad un passo dal mondiale

Quando il mondiale è ormai alle porte, Prandelli è uno dei pochi Ct ancora indeciso sulla rosa da portare in Brasile. L'unico passo che possiamo compiere e osservare la prossima amichevole con l'Irlanda e studiare le mosse del Ct.

Contro l'Irlanda schierato un 4-3-2-1

Il primo segnale che Prandelli ci dà è ovviamente la formazione che scenderà in campo nell'amichevole odierna.

L'Italia contro l'Irlanda si schiererà con un 4-3-1-2 con Sirigu tra i pali; in difesa Darmian, Paletta, Bonucci e De Sciglio. A centrocampo vedremo giocare Montolivo, Marchisio, Thiago Motta e Verrati, mentre in attacco giocherà la coppia formata da Immobile e Giuseppe Rossi.

In campo test e certezze

Nomi che non ci danno certezze per il mondiale ma che vista la disposizione in campo in alcuni casi potrebbero rappresentare un dubbio per la scelta, ardua, di Cesare Prandelli. Quello che incuriosisce è la coppia Immobile - Rossi, che potrebbe essere letta come una sfida dentro o fuori tra i due oppure come il test di una coppia d'attacco innovativa per il mondiale. A centrocampo sembrano invece giocare le presunte certezze della formazione che volerà in Brasile.

Mentre la difesa offre due certezze, quelle di Bonucci e De Sciglio (che salvo sorprese andranno a Rio) e forse un incontro-test per Darmian e Paletta. Congetture che potranno essere smentite o confermate solo dal comportamento in campo dei giocatori e dalle scelte finali del commissario tecnico.

Segui la nostra pagina Facebook!