Finisce 1-1 il primo dei due posticipi del lunedì tra Cesena e Verona. Primo tempo di marca cesenate con i romagnoli che prima ci provano due volte con De Feudis e Cascione, poi passano in vantaggio. Al 22' Cascione lancia per Almeida, sponda di testa per Defrei che controlla e batte Rafael di sinistro. I romagnoli prendono coraggio, corrono e comandano il gioco. La reazione scaligera arriva solo ripresa, nonostante la squadra di Mandorlini rimanga in dieci per l'infortunio di Sorensen avendo già effettuato i tre cambi. Al 77' ottengono il pari con Juanito Gomez di testa servito da Christodoulopoulos. Nel finale clamorosa chance fallita dal cesenate Djuric.

Durante la gara sono stati ammoniti: al 61' Defrel del Cesena; al 10' Ionita, al 39' Hallfredsson, al 60' Tachtsidis ed all'87' Gomez del Verona.

"Abbiamo fatto un ottimo primo tempo poi nel secondo ci siamo spenti. Dovremo lavorare di più su questo aspetto. Dedico il gol ai miei genitori che mi seguono dalla Francia", afferma nel dopo gara Gregoire Defrel. "Recuperare dopo l'1-0 per il Cesena nel primo tempo è stato difficile, su un campo sintetico e con gli ultimi venti minuti in dieci, ora pensiamo all'Inter", così ha sintetizzato Mounir Obbadi. Il tecnico dell'Hellas ha poi commentato la scelta di schierare Nenè dall'inizio e di fare entrare Toni a match in corso: "Luca sarà titolare a San Siro con l'Inter". Vediamo i voti e le pagelle ufficiali della Gazzetta dello sport utili per il Fantacalcio:

  • Cesena (3-4-1-2): Agliardi 5,5 (una rete subita); Capelli 6, Lucchini 6 dal 65' Krajnc 5, Volta 6; Giorgi 6, Carbonero 5,5, Cascione 6,5, Renzetti 6 dal 38' Mazzotta 5; De Feudis 6; Defrel 6,5 (una rete realizzata ed un'ammonizione) dal 82' Djuric 5, Hugo Almeida 6 (un assist).
  • Verona (4-3-3): Rafael 6,5 (una rete subita); Brivio 5,5, Moras 6,5, Marquez 6, Sorensen 5,5; Hallfredsson 5,5 (un'ammonizione) dal 70' Toni 6, Tachtsidis 6 (un assist ed un'ammonizione), Ionita 5,5 (un'ammonizione) dal 64' Obbadi 6; Juanito Gomez 6,5 (una rete realizzata ed un'ammonizione), Nenè 6; Nico Lopez 5 dal 64' Lazaros 6.