Una terribile notizia in queste ultime ore ha spiazzato la serenità di Simona Ventura e dell'ex marito Stefano Bettarini. Il loro primogenito Niccolò Bettarini è stato accoltellato all'uscita da una discoteca milanese e stando alle prime notizie di queste ore si troverebbe ancora in gravi condizioni anche se, come si legge sulle pagine del TgCom24, il ragazzo non sarebbe in pericolo di vita.

Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, accoltellato a Milano

Stando alle prime ricostruzioni di queste ore, il giovane 19enne sarebbe stato accoltellato con ben nove colpi, quando questa mattina poco dopo le 5,00 avrebbe abbandonato la discoteca milanese dove aveva trascorso la serata assieme ad un gruppo di amici.

Il figlio di Simona Ventura, quindi, è stato accoltellato una volta uscito dalla discoteca. Per fortuna, che i soccorsi sono stati a dir poco tempestivi e pochi minuti dopo il ferimento è stato trasportato subito presso l'ospedale Niguarda di Milano, dove tutt'ora si troverebbe ricoverato in prognosi riservata.

Come vi dicevamo, però, dalle informazioni che sono state riportate in questi minuti su TgCom24, il ragazzo per fortuna non sarebbe in pericolo di vita.

In queste ore il gestore del locale milanese dove il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini aveva trascorso la serata ha rilasciato le sue prime dichiarazioni al quotidiano 'La Repubblica', per fare un po' di chiarezza su quanto è accaduto ieri notte.

Il racconto del gestore del locale: 'La rissa è avvenuta fuori'

Il gestore ha precisato che la serata di sabato 30 giugno sarebbe 'filata liscia' e ha ammesso che in queste ore ha già visionato con la Polizia i filmati delle telecamere che si trovano all'interno del locale e hanno appurato che non ci fossero atteggiamenti che potessero far pensare o prevedere una rissa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

L'uomo a 'La Repubblica', ha rivelato che al termine della serata sono stati avvisati della rissa che era scoppiata per strada e ha avvisato subito la sua security per controllare e prendere atto di quello che stava succedendo. 'Abbiamo poi notato una lite in strada e avevo mandato la mia security a controllare, perché non vogliamo casini', ha dichiarato Roberto Cominardi.

Al momento sia Simona Ventura che Stefano Bettarini non hanno ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali, nè sui giornali nè sui social, su quanto è accaduto al figlio Niccolò in queste ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto