Alla fine il contestatissimo Charlie Hunnam non sarà il protagonista del film 50 sfumature di grigio: l'annuncio shock è arrivato dalla Universal, con una nota ufficiale da parte della produzione in cui si legge che l'attore non vestirà i panni di Christian Grey a causa dei suoi impegni sul set di Sons Of Anarchy, serie tv di cui è protagonista.

Una notizia clamorosa per i fan della saga letteraria di E.L. James che aspettano il film nelle sale: il protagonista della pellicola avrà un altro volto.

Pubblicità
Pubblicità

E la causa ufficiale del ritiro di Hunnam non sembra convincere i più: possibile che nessuno avesse considerato gli impegni dell'attore sul set di Sons Of Anarchy prima di sceglierlo come protagonista insieme a Dakota Johnson?

A proposito, l'attrice resta confermata nel ruolo di Anastasia Steele, così come la regia di 50 sfumature di grigio resta affidata a Sam Taylor-Johnson. A questo punto, però, sembra difficile che si possa tenere la tabella di marcia e rispettare la data d'uscita nelle sale calendarizzata il 1° agosto 2014, perchè intanto bisogna cercare un nuovo attore protagonista.

Nelle ore immediatamente successive all'annuncio della Universal, in rete sono fioccate le richieste per Matt Bomer, l'attore di White Collar che era in vetta alle preferenze del pubblico. La scelta di Charlie Hunnam, infatti, era  stata accolta con grande freddezza dagli appassionati di 50 sfumature di grigio e non si esclude che proprio la troppa pressione da parte del pubblico, il malcontento diffuso, nonché la difficoltà di approcciare scene ad alto tasso erotico, siano all'origine del ritiro dell'attore di Pacific Rim.

Pubblicità

Dunque potrebbe riprendere quota l'ipotesi di Matt Bomer protagonista del film nei panni di Christian Grey? I fan dell'attore non hanno mai smesso di crederci, dando vita anche ad una petizione online per convincere la produzione e la stessa E.L. James a tornare sui loro passi all'indomani dell'annuncio dei due protagonisti di 50 sfumature di grigio. Adesso potrebbero riuscirci.

Leggi tutto