Ci eravamo lasciati nel 2011 con il fortunatissimo The Rip Tide e il relativo tour internazionale, che per la sua durata e la sua frenesia ha quasi procurato un esaurimento nervoso alla mente della band, Zach Condon. Come se non bastasse, a rendere difficili per Condon questi ultimi anni ci si è messa di mezzo anche la separazione dalla moglie.

La rinascita e l'atteso ritorno sulla scena

Per fortuna nella vita del fondatore della band sembra che le cose si siano sistemate: è di poche ore fa l'annuncio che tutti i fan del gruppo aspettavano da anni e che forse pensavano non sarebbe mai più arrivato.

Direttamente dalla loro pagina ufficiale i Beirut hanno reso noto di aver ultimato i lavori del loro nuovo album, No No No, la cui uscita è prevista per l'11 settembre e che avverrà per la casa discografica 4AD.

Le sessioni di registrazione del nuovo album erano cominciate lo scorso inverno a New York e hanno visto la partecipazione del bassista Paul Collins e del batterista Nick Petree, che hanno reso possibile la chiusura dei nove brani che compongono la tracklist del disco:

1. Gibraltar

2. No No No

3. At Once

4. August Holland

5. As Needed

6. Perth

7. Pacheco

8. Fener

9. So Allowed

No No No, il nuovo singolo disponibile in streaming

Nelle stesse ore e sempre dalla loro pagina ufficiale, Zach Condon e soci hanno deciso di rilasciare anche la title-track, già disponibile sul canale Youtube.

Stando all'ascolto del primo singolo, sembrerebbe ormai evidente il superamento delle influenze folk che avevano caratterizzato il lavoro di debutto della band, Gulag Orkestar, e pare anche che i Beirut abbiano deciso di intraprendere la strada delle atmosfere musicali più cupe, almeno secondo quanto trapela dal noto sito Consequence of Sound.

Le date del tour

La band ha reso già nota la volontà di intraprendere un nuovo tour internazionale, che partirà il 6 settembre dal Bearsville Theater di Woodstock (NY), a supporto del disco in uscita.

Sfortunatamente non è stata ancora annunciata alcuna data in Italia, ma non mancano comunque alcune date europee: 9/14 all'Ancienne Belgique in Brussels, Belgium, 9/17 Paradiso in Amsterdam, Holland, 9/20 Columbiahalle in Berlin, Germany e 9/22 Zenith in Paris, France.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto